Terremoto a Napoli: in mattinata 28 scosse (TWEET)

vesuvio

La terra trema a Napoli. Una serie di scosse di terremoto sono state chiaramente avvertite in Campania dalla popolazione. A justify;">Pozzuoli, in particolare, dalle 9.30 di questa mattina c'è stato un sciame sismico con scosse non superiori a magnitudo 2, precedute da leggeri boati.

Le aree in cui i terremoti sono stati avvertiti sono il centro storico di Pozzuoli, la Solfatara, Arco Felice e Toiano. Al momento non si registrano danni ma solo tanta paura tra i cittadini.

Secondo gli esperti “si tratta di scosse lievi, causate da un bradisismo fisiologico. Niente di preoccupante anche se erano 4 anni che questo tipo di fenomeno era scomparso”.

A Napoli, alcune scuole stanno procedendo all'evacuazione degli studenti, come ci ha raccontato la nostra collega che abita nel capoluogo campano. La preoccupazione delle mamme corre sui social e su Whatsapp, alla ricerca di informazioni. Alcuni uffici pubblici e banche della zona flegrea non stanno più facendo entrare utenti e clienti, anche se solo in via precauzionale.

Secondo quanto riportato dal Mattino, sono state registrate 27 scosse dalle 9.20 alle 10.13. Quest'ultima sarebbe stata anche la più forte registrata dall'Osservatorio vesuviano, con epicentro localizzato nell'area della Solfatara ad una profondità di 2 chilometri.

L'Osservatorio Vesuviano sta monitorando la situazione e non esclude che possano esserci altre scosse a breve tempo.

Gli aggiornamenti via Twitter:

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

TERREMOTO A NAPOLI: DECINE DI SCOSSE MA NON È COLPA DEL VESUVIO

TERREMOTO CAMPANIA: SCOSSA DI MAGNITUDO 4.2 TRA CASERTA E BENEVENTO

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento