forestale

Il Corpo Forestale trema. Il decreto attuativo è ormai quasi pronto e l'Italia rischia di perdere i garanti della lotta alla criminalità ambientale. Per questo le associazioni vogliono rivolgersi all'Europa.

Il disegno di Legge “Riorganizzazione delle Amministrazioni pubbliche”, diventato legge dello Stato il 13 agosto scorso (Legge n. 124/15 del 7 agosto 2015, GU n. 187 del 13 agosto 2015), prevede lo scioglimento del Corpo Forestale dello Stato e il passaggio in altra Forza di Polizia. In particolare il decreto riduce le Forze di Polizia da cinque a quattro, cancellando la Forestale.

Un punto quest'ultimo ancora poco chiaro e da definire e una mossa da molti salutata come un regalo alle ecomafie e al malaffare che orbita attorno all'ambiente. I controlli preventivi operati da un corpo dedicato come quello forestale potrebbero risultare indeboliti.

A sostenerlo alcune associazioni come Enpa, Lav, Legambiente, Lipu e Wwf, pronte alla mobilitazione anche con l’Unione Europea contro l'imminente emanazione del decreto attuativo.

Con l’ormai probabile cancellazione del Corpo Forestale dello Stato, l’Italia rischia di indebolire in modo irresponsabile la capacità di contrasto delle illegalità ambientali e degli obblighi di vigilanza e controllo, preventivo e repressivo, sulla tutela dell’ambiente e degli animali, e contro i reati a danno del territorio, già martoriato da ecomafie e zoomafie” denunciano le associazioni. “Grande è la preoccupazione che l’operazione possa tradursi in un azzeramento sostanziale e procedurale dei controlli preventivi e repressivi in materia di tutela ambientale, tutela della salute pubblica e tutela giuridica degli animali, con un indiretto, ma non meno preoccupante, incoraggiamento della più varia criminalità ambientale”.

Nei mesi scorsi è già partita la campagna di mobilitazione #salviamolaforestale, un appello rivolto al presidente Renzi per evitare la soppressione del Corpo Forestale

corpoforestalepetizione

Chiediamo che venga mantenuta viva la storia bicentenaria di un glorioso Corpo di Polizia che svolge un servizio importante per la tutela dell'ambiente e per il benessere degli animali. Proponiamo di accorpare le Polizie Provinciali ed i Corpi Forestali delle Regioni e Province a Statuto Speciale (che attualmente sono alle dipendenze dei rispettivi Enti locali) all'interno del Corpo Forestale dello Stato (che attualmente è sotto organico con circa 7800 unità). Si otterrebbe così un unico Corpo Forestale presente in tutta la nazione e finalmente con un organico idoneo a svolgere i propri compiti istituzionali”.

Per firmare la petizione #SalviamolaForestale, clicca qui

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

#SALVIAMOLAFORESTALE: ADDIO AI DIFENSORI DELL'AMBIENTE? (PETIZIONE)

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram