Luglio 2015 è stato ufficialmente il mese più caldo nella storia della Terra. Lo dicono gli scienziati americani del Noaa, che hanno confermato i dati già pubblicati all'inizio di questa settimana dalla NASA e dall'Agenzia Meteorologica del Giappone.

La temperatura media nel mese di luglio è stata di 16,61 gradi centigradi, battendo il precedente record mondiale del 1998 e del 2010. I dati di monitoraggio meteo risalgono a oltre 135 anni fa: sono iniziati, infatti, nel 1880. Ma il record assoluto, con 9 dei 10 mesi più caldi spetta al 2005.

Ma lo scienziato del clima Jake Crouch ha detto all'Associated Press che è molto probabile che il 2015 finirà l'anno più caldo mai registrato, battendo il 2014. La temperatura del pianeta potrebbe anche aumentare ulteriormente quest'anno per via del "Godzilla El Niño" nell'Oceano Pacifico. Il riscaldamento della regione equatoriale ha effetti in tutto il mondo, soprattutto negli Stati Uniti in inverno. I ricercatori hanno avvertito che questo fenomeno potrebbe essere "uno dei tre o quattro eventi più forti record".

lugliorecord2

lugliorecord

Il climatologo Michael Mann, inoltre, ha sottolineato come questi record sul riscaldamento globale senza precedenti siano la prova inequivocabile che gli esseri umani hanno un impatto diretto sui cambiamenti del clima.

"È estremamente improbabile che si verifichi un anno record, nel corso di un decennio con caldo record, durante un periodo multidecadale con caldo che sembra essere senza rivali su tutto il millennio passato, se non fosse per i livelli crescenti di emissioni prodotti dai combustibili fossili", ha detto a The Huffington Post.

Per leggere il report completo clicca qui

Roberta Ragni

Leggi anche:

Il 2015 è stato l'inverno più caldo mai registrato

IL 2014, L'ANNO più CALDO DAL 1961. E IN FUTURO SEMPRE PEGGIO (#UNNUOVOCLIMA)

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram