10 personaggi famosi che stanno aiutando il Pianeta

leonardo di caprio ambiente

Negli ultimi anni alcuni attori e musicisti famosi hanno dimostrato una certa sensibilità verso le tematiche ambientali e hanno deciso di investire parte del loro tempo e del loro denaro in casue animaliste o in difesa del Pianeta.

È così che da Hollywood e non solo sono nati diversi progetti interessanti che coinvolgono alcune delle star più note del mondo.

1) Leonardo di Caprio

Tra le star più impegnate nella difesa dell'ambiente troviamo Leonardo di Caprio che di recente grazie ad un'asta di beneficenza ha donato 40 milioni di dollari per salvare il Pianeta. L'attore nel 2013 aveva partecipato ad una campagna del WWF nata per dire stop al commercio illegale di avorio e più di recente grazie alla propria fondazione ambientalista ha donato ben 15 milioni di dollari per salvare le balene.

Leggi: Leonardo di Caprio e WWF per vietare il commercio di avorio

2) Penelope Cruz

Nel 2013 Penelope Cruz ha deciso di voltare le spalle alle pellicce durante la settimana della moda newyorkese. Quella di Penelope Cruz sembra essere una scelta intrapresa con coscienza, dato che la stessa autrice, nel disegnare, in coppia con la propria sorella, la sua ultima linea di moda, ha deciso di escludere dalle collezioni che portano il nome "Cruz" l'utilizzo di pellicce e tessuti di origine animale.

Leggi: Penelope Cruz volta le spalle alle pellicce nella settimana della moda newyorkese

3) Paul McCartney

Paul McCartney è uno dei maggiori promotori dell'alimentazione vegetariana tra le star del mondo della musica. Già nel 2009 ha lanciato l'iniziativa Meat Free Monday per invogliare i propri fan a seguire una dieta vegetariana almeno una volta alla settimana. Di recente l'ex Beatle ha collaborato alla nascita di un video e di una canzone pensati per diffondere la sana alimentazione e ridurre il consumo di carne.

Leggi: Vegetariani per un giorno: Paul McCartney lancia il Lunedì senza carne

4) Kevin Costner

Kevin Costner rimase molto colpito dalla marea nera nel Golfo del Messico e dalle sue conseguenze per l'Oceano. Nel 2010 dunque ha deciso di presentarsi davanti al Congresso degli Stati Uniti a Washington per parlare di tempi ambientali e per proporre soluzioni ecosostenibili. L'attore ha proposto di adottare macchine speciali per isolare il greggio separandolo dall'acqua con apposite centrifughe e di utilizzare navi speciali per recuperare il petrolio ed altre sostanze tossiche.

Leggi: Hollywood in difesa dell'ambiente: il piano di Kevin Costner per combattere le maree nere

5) Neil Young

Neil Young lo scorso anno ha chiesto ai propri fan di boicottare il cotone coltivato in modo convenzionale con abbondanza di pesticidi a favore del cotone biologico. E quest'anno ha deciso di schierarsi contro Monsanto, la multinazionale degli OGM, attraverso il proprio nuovo album "The Monsanto Years", da poco pubblicato a livello internazionale.

Leggi: The Monsanto Years: il nuovo album di Neil Young che fa infuriare la multinazionale degli OGM

6) Sam Simon

Sam Simon, il "papà" dei Simpson, che ci ha lasciati pochi mesi fa, durante la sua vita si è impegnato molto per aiutare gli animali. Simon era vegetariano da quando aveva 19 anni e vegano dal 2005. Con la sua fondazione ha salvato molti cani randagi che sono diventati cani guida per ciechi e non udenti e, tra le sue altre azioni benefiche, ha finanziato completamente una clinica chirurgica mobile per animali che viaggia per tutta Los Angeles per soccorrerli.

Leggi: Addio Sam Simon, papà dei Simpson: 10 modi in cui ha aiutato gli animali

7) Vivienne Weswood

Vivienne Weswood è un'icona internazionale della moda sostenibile. Di recente ha invitato tutti noi a fare la spesa in modo più oculato e a mangiare meno ma meglio, soprattutto bio. Negli ultimi anni ha creato collezioni di borse in materiali riciclati e un abito eco-friendly per salvare le foreste. È dello scorso anno il suo appello a risparmiare acqua e a diventare vegetariani.

Leggi: Vivienne Westwood: risparmiate acqua diventando vegetariani

8) Brad Pitt

brad pitt

Un motivo in più per amare la metà maschile di Brangelina è che quest'uomo ha fondato Make It Right, una organizzazione no-profit impegnata a finanziare e costruire 150 nuove case a New Orleans con attenzione alla sostenibilità e all'accessibilità. Ha incontrato i politici per discutere le politiche abitative green, portando il problema all'attenzione nazionale. Con Angeline Jolie, ha fondato la Maddox Jolie-Pitt Foundation, dedicata ad aiutare i cambogiani delle zone rurali che vivono in condizioni di povertà attraverso progetti di sviluppo della comunità. I programmi della Fondazione riguardano assistenza sanitaria, istruzione, agricoltura, micro-imprese, conservazione e pianificazione rurale.

9) George Clooney

George Clooney ha deciso di scendere in campo per salvaguardare le popolazioni coinvolte nelle guerre in Africa. La sua iniziativa si basa sul potere dell'investigazione e mira a scovare le persone e le realtà che finanziano le guerre e coloro che ricavano profitto da questi conflitti mortali. Il progetto mira a portare in Africa una situazione di pace e ad uno stop progressivo dei conflitti armati.

10) James Cameron

James Cameron, regista di Avatar, ha fornito alla scuola vegana in cui lavora sua moglie cinque girasoli fotovoltaici che permettono di soddisfare quasi tutto il fabbisogno energetico del complesso scolastico. I cinque girasoli fotovoltaici sono stati installati di recente su un'area di circa 9 ettari all'interno del campus e hanno iniziato a generare circa 300 kWh al giorno.

Leggi: Muse School: la scuola vegan alimentata dai 5 girasoli fotovoltaici di James Cameron

Marta Albè

Leggi anche:

Il tributo a Madre Natura degli attori di Hollywood

Leonardo di Caprio dona 15 milioni di dollari per salvare il Pianeta

The Walking Dead: gli attori diventano vegetariani