galletti martina

Gian Luca Galletti è il nuovo Ministro dell'Ambiente indicato dal neo-presidente del Consiglio Renzi. Il 22 febbraio scorso, Galletti ha giurato nelle mani del Presidente della Repubblica Napolitano. Alle Politiche Agricole Maurizio Martina. Ma chi sono i nuovi ministri?

Laureato in scienze economiche il primo e in scienze politiche il secondo. Bolognese, classe '61, Galletti è stato Sottosegretario al ministero dell'Istruzione nel Governo Letta. È anche commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti. Dal 2003 al 2005, è stato nell'Alta commissione ministeriale di studio per la riforma della finanza pubblica. Nel 2006 approda alla Camera e nel 2012 diventa capogruppo dell'Udc.

E l'ambiente? Non sembra che sia stato il primo interesse politico di Galletti. E se è vero che nella vita si cambia, è altrettanto certo che certe convinzioni e certe dichiarazioni rilasciate in tempi non sospetti, a lungo andare possono avere un peso.

Non dovrebbe perciò stupire se nel 2010, mentre era candidato governatore, in diretta sull’emittente bolognese Radio città del capo, Galletti prese posizione sul tema sempre caldo delle centrali nucleari nel nostro paese: “Se mi dimostrano che in tutta Italia il sito più sicuro e più economico è in Emilia-Romagna, io non avrei timore a metterlo in Emilia-Romagna”. Sì al nucleare in Italia, dunque, secondo il nuovo Ministro dell'Ambiente, che tuttavia non si è ancora espresso su questo punto. Per ascoltare, clicca qui.

Di gatte da pelare, Galletti, ne avrà in abbondanza, lasciate in eredità da Orlando. A partire dal dissesto idrogeologico, considerato una delle sue priorità, passando poi per la difficilissima situazione della Terra dei Fuochi da bonificare al più presto, dalle emergenze rifiuti con in testa Roma e il post-Malagrotta, fino al nuovo pacchetto clima ed energia dell'Ue, per fissare i nuovi obiettivi al 2030. Ilva e Concordia saranno le ciliegine sulla torta.

L'ultimo tweet sull'ambiente del Ministro Galleti risale al 31 maggio scorso, con la proroga dell'ecobonus.

Nato a Bergamo nel 1978, il nuovo Ministro delle Politiche Agricole (PD) è Maurizio Martina. In carica dal 22 febbraio, ex Sottosegretario di Stato dello stesso Ministero durante il Governo Letta, ha oggi il peso di questo importante dicastero con l'attuazione delle direttive Ue e con la delicata questione Ogm ancora in ballo. Insieme al collega Galletti, dovrà fronteggiare il disastro della Terra dei Fuochi, ma sotto il profilo alimentare e agricolo. Su Twitter promette impegno:

Solo la storia potrà dire se le promesse verranno mantenute.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

- Andrea Orlando, i tre obiettivi del nuovo Ministro dell'Ambiente

- Andrea Orlando al Ministero dell'Ambiente

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram