maltempo liguria

Il maltempo imperversa ormai da giorni sul Nord Italia, con forti piogge che stanno mettendo in pericolo una delle regioni più fragili: la Liguria. Il maltempo ha provocato il deragliamento di un treno. Si contano 2 feriti. Sale la preoccupazione per le frane e gli allagamenti. Nella notte le condizioni meteorologiche sono peggiorate, soprattutto in questa regione.

In alcune zone della Liguria ancora oggi rimarrà attiva l'allerta 2, decretata già da ieri dalla Protezione Civile. Nelle prossime ore l'allerta dovrebbe calare nelle aree meno colpite, ma si raccomanda di mantenere alto il livello di attenzione nelle zone a maggior rischio di frane e di allagamenti, anche quando l'allerta sarà terminata.

Il treno coinvolto nell'incidente è l'Intercity 660 Milano-Ventimiglia. Il deragliamento avrebbe coinvolto il locomotore e almeno un vagone. È stato provocato da una frana caduta al confine tra la province di Savona e di Imperia, in un tratto in cui i treni viaggiano su binario unico. I due macchinisti che conducevano il treno sono feriti. Il deragliamento si è verificato tra Andora e Cervo.

Per via dell'incidente, è stata chiusa la linea ferroviaria che collega l'Italia alla Francia. Il treno trasportava circa 200 passeggeri. Il maltempo ha causato rallentamenti anche su altre linee ferroviarie, soprattutto per via di allagamenti e esondazioni di fiumi e torrenti. In Liguria gli allagamenti hanno portato alla chiusura di diverse strade comunali e provinciali, oltre che dell'autostrada dei Fiori.

Ora in Liguria il peggio sembra essere passato, anche se lo stato di allerta permane. A Genova l'innalzamento del torrente Bisogno a preoccupato la Protezione Civile, ma nessun danno grave è stato segnalato nel capoluogo. A Borghetto Santo Spirito 50 persone sono state evacuate, come previsto dal protocollo da seguire in caso di allerta.

Numerose scuole sono rimaste chiuse nella regione a causa delle condizioni meteorologiche avverse. L'Aurelia ha appena riaperto al traffico nel tratto di Borghetto Vara, ma sarebbero presenti ulteriori interruzioni in altri punti, a causa delle frane. La circolazione risulta tuttora rallentata e difficoltosa. La Liguria resta ancora col fiato sospeso in attesa che le condizioni meteo migliorino.

Marta Albè

Fonte foto: panoramio.com

Leggi anche:

Dissesto idrogeologico: il 13% del territorio e' a rischio frane. 7 miliardi per mettere in sicurezza

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram