terremoto pakistan ingv

Un violento terremoto ha fatto tremare il sud del Pakistan alle 16.29 ore locale, mentre in Italia erano le 13.29. Il sisma, di magnitudo 7,8, ha provocato crolli. Si contano già 30 vittime anche se le cifre sono provvisorie.

L'epicentro, per fortuna, è stato localizzato in una remota zona montagnosa e scarsamente popolata, nella parte sud-occidentale del paese, ad una profondità di 20 km, 66 km a sud-est di Awaran nella provincia del Belucistan, stando a quanto riferito dall'Usgs.

Il sisma è stato talmente violento da essere stato avvertito anche in India, a Nuova Delhi. Il Belucistan è la provincia più grande ma meno popolata del Pakistan, ma è purtroppo ultimamenete è soggetta a terremoti. L'ultimo uccise 35 persone nel mese di aprile, nella regione confinante che appartiene al vicino Iran.

Secondo la BBC, quasi tutte le vittime al momento accertate vivevano a Labach, nella periferia nord della città di Awaran. Altre persone sarebbero ancora intrappolate sotto le macerie delle case crollate.

Secondo i funzionari pakistani, l'area di Awaran dovrebbe essere la più colpita, ma la perdita di vite umane e i danni potrebbero essere limitati perché il quartiere è scarsamente popolato. Pochi gli edifici in cemento, molte di più le baracche. Colpito dai crolli anche il distretto di Khuzdar.

A provocare il sisma potrebbe essere stato lo scivolamento della placca tettonica indiana verso nord rispetto alla piastra dell'Eurasia a est. Tali movimenti potrebbero aver generato le scosse odierne. Tuttavia, anche se sismicamente attiva, questa porzione della regione non ha contato nel corso della storia recente terremoti particolarmente distruttivi.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

- Terremoti: ecco il nesso con uragani, tifoni e cicloni tropicali

- I 10 terremoti più violenti del mondo (sisma in Giappone incluso)

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram