Fukushima: continuano le perdite di acqua radioattiva nella centrale nucleare

fukushima-perdita-acqua

Fukushima. Nuova perdita di acqua contaminata dalla centrale nucleare. Dopo i problemi e i blackout che nei mesi scorsi avevano fatto riversare acqua radioattiva in mare, la Tepco ha comunicato oggi di aver riscontrato una nuova fuoriuscita.

Secondo quanto comunicato dall'azienda azienda energetica che gestisce la centrale nucleare distrutta dal terremoto e dal conseguente tsunami nel marzo del 2011, intorno alle 12:15 (ora locale) un operaio ha individuato durante il controllo una perdita di acqua al ritmo di 1 goccia per 3-4 secondi dalla giuntura tra il secondo e il terzo strato delle lastre di acciaio nella parete laterale del serbatoio dell'area 9 che è stato subito isolato per provvedere a stringere il giunto corrotto.

Secondo l'autorità per il nucleare giapponese non si tratterebbe di un episodio grave, ma Shunichiro Tanaka, a capo dell'agenzia di controllo durante la conferenza stampa ha intimato la Tepco di risolvere il problema immediatamente.

Questa è solo una delle continue perdite contro cui sta lottando la Tepco la quale ha ammesse che anche l'acqua che viene pompata dentro l'impianto nucleare danneggiato è già radioattiva, non solo quella in uscita. A conferma che continua la sottovalutazione e l'incopetenza generale nella gestione del peggior disastro nucleare dopo Chernobyl.

Simona Falasca

LEGGI anche:

Fukushima: l'acqua radioattiva potrebbe essere gettata nel Pacifico

Fukushima: altra acqua radioattiva finisce nel terreno

Fukushima: nuova perdita di acqua radioattiva nella centrale nucleare