@comzeal/123rf.com

Trovate tracce di 13 diversi pesticidi nelle camere da letto delle aree rurali d’Italia: lo studio shock

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Italia sono trovati residui di ben 13 diversi pesticidi nelle stanze da letto delle case vicine alle campagne. È il dato più allarmante tra i 21 Paesi europei in cui è stato condotto lo studio guidato da Save Bees and Farmers

Ormai i pesticidi sono praticamente ovunque. Non stanno contaminando soltanto terreni e acque, con tutto ciò che ne consegue per la biodiversità. Queste sostanze tossiche si annidano persino nelle camere da letto, nella polvere che respiriamo abitazioni delle aree rurali. A confermare questo dato inquietante è un nuovo studio condotto dalla rete europea Save Bees and Farmers, che ha lanciato un’Iniziativa dei Cittadini Europei per chiedere la graduale graduale eliminazione dei pesticidi, che mettono a dura prova anche la sopravvivenza delle api. 

Leggi anche: I 12 pesticidi nocivi autorizzati dall’Efsa che da 15 anni mettono a rischio la salute dei cittadini europei

I ricercatori hanno quindi analizzato i campioni di polvere prelevati da 21 camere da letto sparse per il territorio europeo. E ciò che è emerso è davvero preoccupante: in tutti campioni sono stati rilevate tracce di pesticidi.

Tutti i campioni sono stati contaminati da una media di 8 pesticidi e un massimo di 23 residui di pesticidi – si legge nello studio – Inoltre,  sono stati trovati sospetti interferenti endocrini o sostanze tossiche per la riproduzione. 

L’Italia al secondo posto per numero di pesticidi rilevati 

Ad avere il triste primato del numero più alto di pesticidi trovati nella polvere delle camere da letto è il Belgio: qui ne sono stati trovati ben 23 diverse sostanze pericolose impiegate in agricoltura. A mostrare dati più rassicuranti è stato il campione prelevato a Malta, contenente residui di un solo pesticida.

E in Italia? Per quanto riguarda il nostro Paese, sono stati trovati fino a 13 tipi diversi di pesticidi. Si tratta del secondo dato più alto a livello europeo (almeno tra i 21 Stati presi in considerazione). 

pesticidi in camera da letto

@Save Bees and Farmers

Il problema della deriva dei pesticidi non può più essere ignorato – avverte il dottor Helmut Burtscher-Schaden, rappresentante della Ong Amici della Terra – Ci auguriamo che il rilevamento di pesticidi sospetti cancerogeni e reprotossici nelle camere da letto delle popolazioni rurali possa essere un campanello d’allarme per le autorità di regolamentazione nell’Ue. Del resto gli studi epidemiologici mostrano un aumento del rischio di danni riproduttivi e cancro tra i residenti delle aree agricole.

Lo sostanze trovate nella polvere delle camere da letto 

Dei 30 pesticidi ricercati ne sono stati rilevate ben 24, ovvero:

  • Chlortoluron e Lenacil (sospettate di essere cancerogene)
  • Spiroxamine, Chlortoluron, Fluazinam, Phosmet (considerate pericolose per la riproduzione)
  • 2,4-D, Fluazinam, Metolachlor, Pendimethalin, Phosmet (classificate come interferenti endocrini)
pesticidi camere da letto

@Save Bees and Farmers

L’appello di Save Bees and Farmers 

Questa interessante ricerca condotta a livello europeo mostra chiaramente che nessuno è ormai al sicuro dalla contaminazione da pesticidi. 

Il nostro studio evidenzia un urgente bisogno di sostituire i pesticidi sintetici con alternative non chimiche, oltre a effettuare ricerche su larga scala in merito. – commentano gli attivisti di Save Bees and Farmers – Non è accettabile che noi cittadini siamo regolarmente esposti a sostanze potenzialmente nocive senza sapere. 

Per un’Europa senza più pesticidi, e quindi più sicura per la salute umana e la biodiversità, Save Bees and Farmers ha lanciato un’ICE che si prefigge tre obiettivi precisi: 

  • eliminare gradualmente i pesticidi sintetici entro il 2035
  • ripristinare la biodiversità nel settore agricolo
  • sostenere gli agricoltori nella transizione verso l’agricoltura biologica

Per aderire all’ICE CLICCA QUI 

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Save Bees and Farmers

Leggi tutti i nostri articoli sui pesticidi:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook