@animal equality

Quei maiali morti bruciati in un allevamento in UK di cui non importa a nessuno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I maiali di un allevamento nell’Oxfordshire, in UK, sono morti bruciati durante un incendio. Senza alcuna possibilità di fuggire, imprigionati nelle loro gabbie e stalle.

Una tragedia enorme che arriva pochi giorni dopo l’annuncio degli allevatori britannici:  fino a 120.000 maiali potrebbero essere abbattuti poiché la carenza di manodopera nei macelli sta causando un sovraffolamento negli allevamenti.

In pratica, non si sa più dove mettere i maiali “in più”, così verranno abbattuti in massa.

E ora l’ennesima brutta notizia per uno degli animali più maltrattati del mondo.

Non possiamo tacere davanti a tutta questa sofferenza, Davanti a individui costretti a morire straziati dalle ustioni e in agonia per chissà quante ore. Di loro non sappiamo altro, neanche quanti fossero.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

(Immagine di copertina di repertorio, da un’investigazione di Animal Equality)

Fonte: ITV

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook