Fertilizzanti naturali: le mille applicazioni dei microrganismi effettivi (EM) in casa e in agricoltura

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Immaginate una famiglia contadina giapponese, un giovane figlio che lavora in mezzo ai campi e che, a causa del largo uso che si fa dei pesticidi, si ammala… Da qui la decisione di iscriversi alla facoltà di Agraria dedicando la sua esistenza alla ricerca di valide alternative naturali alle sostanze chimiche impiegate in agricoltura.

Questa è in breve la storia di Teruo Higa, biologo e agricoltore nipponico che ha concentrato tutte le sue energie sulla sperimentazione finalizzata all’utilizzo in agraria di alcuni microrganismi naturalmente presenti nella terra e nell’intestino umano. Una serie di ceppi che, lavorando insieme, sono in grado di scatenare delle reazioni biologiche a catena con effetti benefici sulla terra, le piante e non solo….

La vera scoperta di Higa è stata proprio la giusta sinergia tra microrganismi, una ventina di ceppi, quasi tutti probiotici la cui funzione era originariamente quella di creare humus ricco di nutrienti. Grazie al giusto terreno creato da questi microrganismi la pianta cresce senza stress, può realizzare completamente il suo ‘progetto seme’ ed è più forte anche di fronte all’attacco di funghi e parassiti. Ecco allora che non è più necessario utilizzare pesticidi chimici per la gioia della salute umana e dell’ambiente!

Al Sana 2012 abbiamo avuto l’opportunità di fare una lunga chiacchierata con il dottor Mag Stefan Tinkhauser di EMBio (azienda di Brunico che commercializza i prodotti EM), sul funzionamento e l’utilizzo pratico di queste soluzioni 100% naturali. Ecco cosa abbiamo scoperto:

Applicazioni

L’applicazione su larga scala degli effective microorganism è, naturalmente, in agricoltura. Attualmente diversi paesi nel mondo impiegano con grande successo questa ‘tecnologia naturale’ ma ci sono possibili applicazioni anche casalinghe dato che i microrganismi sono in grado di nutrirsi dello sporco che c’è in casa. I prodotti EM studiati per le esigenze domestiche potenziano la forza pulente dei detergenti convenzionali e sono in grado di far risparmiare sui normali prodotti all’incirca un 30%, si può scegliere poi di utilizzare il sistema EM per la casa anche da solo dato che migliora il microclima domestico, assorbendo ad esempio i cattivi odori, senza essere aggressivo per la pelle o danneggiare l’ambiente. Basta un tappino di prodotto diluito in un litro d’acqua da passare con un panno su pavimenti o spruzzare su superfici di metallo, legno, pelle e marmo.

Come sono realizzati i prodotti

Gli ingredienti base dei prodotti EM sono solamente due: microrganismi e melassa di zucchero di canna (ovvero il nutrimento dei microorganismi). Tra l’altro c’è da dire che gli agricoltori possono riprodurre i microrganismi dal prodotto originario con una procedura che richiede però una certa competenza nel fornire loro la giusta temperatura, il giusto ambiente e il giusto cibo. È un procedimento che si può fare una sola volta, dopo è necessario di nuovo ripetere la procedura ripartendo dal prodotto originario.

I prodotti EM per la casa, invece, sono arricchiti con oli essenziali e stabilizzati in maniera differente per rendere la conservazione più duratura. I prodotti per l’agricoltura durano infatti circa 6 mesi mentre quelli per uso casalingo anche 1 anno e mezzo.

Dove trovare i prodotti

C’è da precisare che sui prodotti EM c’è un marchio giapponese, ma la licenza viene venduta a chi lo richiede a prezzi contenuti. In Italia c’è più di un fornitore che propone vendita sul posto, ma soprattutto incentiva gli acquisti online. Il costo dei prodotti per l’agricoltura su scala industriale si aggira intorno ai 2 euro a litro mentre quelli per uso casalingo arrivano a costare intorno ai 10 euro. Considerate però che vanno tutti utilizzati previa diluzione in acqua per cui una confezione, soprattutto nel caso si usi in casa, ha lunga durata.

Per saperne di più potete leggere le due pubblicazioni fondamentali sull’argomento:

“Microrganismi effettivi” Teruo Higa – Tecniche nuove ?

“Guida pratica ai microrganismi effettivi” Anna Lorche – Tecniche nuove

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook