Banane a rischio di estinzione a causa di un parassita killer?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama malattia di Panama. È l’epidemia che rischia di fare scomparire le banane. L’allarme arriva dai ricercatori dell’Università di Washington, secondo cui le piantagioni di banane presenti nel mondo affronteranno un destino difficile.

Lo studio in questione è stato pubblicato sulla rivista PLOS Pathogens. Il responsabile della malattia di Panama è un fungo che dagli anni Cinquanta ad oggi si sarebbe trasformato in una minaccia così grave da mettere a rischio l’esistenza stessa delle piantagioni di banane.

Si tratta probabilmente di un problema legato all’agricoltura intensiva. Gli esperti temono in particolare che questo parassita possa raggiungere le piantagioni presenti in Sudamerica, dove avviene la produzione di oltre la metà delle banane nel mondo.

La diffusione del fungo sarebbe iniziata in Indonesia per poi arrivare a Taiwan e alla Cina. Il parassita ha il nome scientifico di Fusarium oxyporum e la variante ora temuta dai ricercatori si chiama Tropical Race 4 ed è la causa delle malattie che hanno colpito le piantagioni di banane negli ultimi anni.

Si sta dunque avvicinando il momento di dire addio alle banane? Pare che le strade tentate fino ad ora per arginare l’epidemia della malattia di Panama non abbiano avuto successo. Il nuovo studio è giunto ad una conclusione davvero inquietante e ha confermato quanto gli scienziati stavano osservando in diverse parti del mondo, cioè che le piantagioni di banane stanno soffrendo a causa della stessa patologia, legata alla più potente mutazione del parassita che provoca la malattia di Panama.

Sotto accusa troviamo le modalità di coltivazione industriale delle banane. Le banane prodotte a livello commerciale vengono coltivate in piantagioni molto fitte, dove le piante sono vicinissime le une alle altre e tutte della stessa varietà, cosa che non accadrebbe mai in natura.

Insomma, la coltivazione industriale delle banane rende le piante molto più vulnerabili agli attacchi da parte dei parassiti. La storia si ripete: nell’Ottocento l’Irlanda attraversò una grave crisi alimentare a causa dei parassiti che avevano distrutto le monocolture delle patate.

Per quanto riguarda le banane, gli scienziati troveranno una soluzione? Non sarà il caso di modificare le modalità di produzione?

Marta Albè

Leggi anche:

8 alimenti a rischio di scomparsa a causa dei cambiamenti climatici
Cambiamenti climatici: cacao e caffè rischiano di sparire
Riscalamento globale: anche la cioccolata a rischio per colpa dei cambiamenti climatici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook