biologicosutelefoninoPresto i consumatori potranno ricevere informazioni sull'alimentazione biologica direttamente sul cellulare. È l'obiettivo proposto dal CRA (Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione nell'Agricoltura) in occasione del convegno "Nuovi percorsi per la valorizzazione della qualità della zootecnia biologica italiana" tenutosi la scorsa settimana presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, principale finanziatore di una nuova serie di progetti volti a mettere le più avanzate tecnologie informatiche al servizio dei consumatori, orientandoli così verso una scelta più consapevole.

"Leggere la qualità dei prodotti biologici: dal Web all'iPhone" questo il nome del piano presentato da CRA in collaborazione con PCM (Centro di ricerca per la produzione delle carni e il miglioramento genetico) e col Politecnico di Milano.

Nella sua fase iniziale, il progetto prevede un'applicazione multimediale di tipo "narrativo", finalizzata a illustrare i parametri di qualità del pollo biologico. I canali utilizzati? Cellulari, iPhone, iPod, sito web, CD-Rom, quindi consultabili a casa come in ufficio, o addirittura mentre si sta facendo la spesa.

La nuova applicazione risponde all'esigenza di sviluppare nuove strategie di comunicazione in grado di contribuire allo sviluppo di un settore in piena crescita e ricco di potenzialità come quello dell'agricoltura e dell'allevamento biologico Se il progetto riuscirà a coniugare la qualità dell'informazione con accessibilità e semplicità di utilizzo, si verrà a creare un nuovo stile di consumo, basato su una più rapida condivisione di informazioni-chiave da parte dei cittadini.

Simona Calissano


banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram