ape_su_fiorePresentata ieri a Milano una ricerca prodotta dall'Università degli Studi di Milano (Centro ricerche in Bioclimatologia Medica, Biotecnologie e Medicine Naturali), a cura del Direttore Prof. Umberto Solimene e con la collaborazione del climatologo Vincenzo Condemi, della stessa università, e di Agrofarma. Lo scopo era di analizzare il legame tra i cambiamenti climatici e l'assottigliamento della popolazione di api su scala mondiale.
L'indagine si è sviluppata mettendo in relazione lo storico degli ultimi 200 anni di cambiamenti climatici, la cui analisi ha evidenziato un riscaldamento globale più rapido negli ultimi 20 anni, e le evidenze attuali e storiche della morìa di api.
Le conclusioni del Prof. Solimeni denotano come i cambiamenti climatici stiano influenzando le stagioni, in particolare l'avvio anticpato della Primavera ed un conseguente restringimento invernale. Questo sfasamento è quantificabile in 20-30 giorni, che si traducono in maggior lavoro della api. Ed in un maggior stress, che comprometterebbe la loro salute.


I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog