Manovra, bonus terzo figlio: terreni gratis e mutuo a tasso zero

terreno gratis terzo figlio

Famiglie numerose. Così ormai possono definirsi quelle che hanno tre figli. E ad esse è dedicata una parte della manovra, su cui il Governo è al lavoro: terreni gratis alle coppie col terzo figlio in arrivo e mutui a tasso zero per l'acquisto della prima casa.

All'interno della bozza della manovra, infatti, è al vaglio la concessione di terreni gratis ai genitori prossimi a diventarlo per la terza volta.

È quanto prevede l'articolo della legge di bilancio relativo agli "interventi per favorire lo sviluppo socioeconomico delle aree rurali e la crescita demografica attraverso il sostegno alla famiglia".

Quali sono le terre destinate alle famiglie numerose?

Secondo l'attuale formulazione, per il 50% si tratta dei terreni demaniali agricoli e a vocazione agricola non utilizzabili per altre finalità istituzionali e per il restante 50% si tratta di terreni abbandonati o incolti del Mezzogiorno che verranno

"concessi gratuitamente per un periodo non inferiore a 20 anni ai nuclei familiari con terzo figlio nato negli anni 2019, 2020, 2021".

Si tratta quindi sia di terreni dello Stato che di terre abbandonate in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia per i quali nel 2017 era partita una sperimentazione della valorizzazione, che comprendeva le aree agricole inattive da almeno 10 anni, i terreni di rimboschimento in cui non si erano registrati interventi negli ultimi 15 anni e le aree industriali, artigianali, e turistico-ricettive abbandonate da almeno 15 anni.

Le terre potranno essere offerte anche a società formate da giovani imprenditori agricoli che riservano una quota societaria pari al 30% ai nuclei familiari con il terzo figlio in arrivo.

Mutuo per l'acquisto di una casa nei pressi del terreno

Oltre alla terra gratis, i nuclei familiari avranno un'altra possibilità. Potranno ottenere infatti un mutuo fino a 200.000 euro per 20 anni ad un tasso pari a zero, per l'acquisto della prima casa in prossimità del terreno assegnato.

I mutui verranno finanziati con un fondo rotativo con una dotazione finanziaria iniziale pari a 5 milioni di euro per l’anno 2019 e 15 milioni di euro per il 2020.

Ricordiamo che si tratta ancora di una bozza della manovra, la cui approvazione è prevista entro la fine del 2018. 

L'ironia sui social

La misura sta già dividendo l'Italia, facendo scattare l'ironia sui social. Qui di seguito alcuni dei tweet più esilaranti:

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram