Monsanto: al via il processo per crimini contro l’ambiente e l’umanità (VIDEO)

monsanto tribunal

Monsanto da oggi, 14 ottobre 2016, è sotto processo, anche se solo in modo ‘simbolico’, per le accuse di ecocidio, crimini contro l’ambiente e l’umanità. All’Aja si sono riuniti gli organizzatori dell’iniziativa, tra i quali troviamo Vandana Shiva.

Il processo contro Monsanto durerà 3 giorni, fino a domenica 16 ottobre, Giornata Internazionale del Cibo. I testimoni presenti tenteranno di rendere la multinazionale dei pesticidi e degli Ogm realmente accusabile di gravi crimini contro l’ambiente e la salute della popolazione.

Questo processo simbolico sarà in streaming dal 15 ottobre dal sito web di Monsanto Tribunal e seguirà le linee guida internazionali della Corte di Giustizia dell’ONU. Il suo scopo è individuare le basi legali per aiutare le persone che vorrebbero trascinare la multinazionale in tribunale o che lo hanno già fatto.

Leggi anche: MONSANTO ANDRÀ A PROCESSO PER CRIMINI CONTRO L’AMBIENTE E L’UMANITÀ (VIDEO)

Si vuole dunque formare un’opinione legale sui danni all’ambiente e alla salute causati da Monsanto, come spiegano gli organizzatori del processo sul proprio sito web. In questo modo verrà preparato un insieme di documenti che chi vorrà trascinare Monsanto in tribunale per i danni subiti potrà utilizzare a proprio favore.

Leggi anche: IL COSTO UMANO DEGLI OGM E DEI PESTICIDI IN AGRICOLTURA NELLE TOCCANTI FOTO DI PABLO ERNESTO PIOVANO (FOTO)

L’iniziativa Monsanto Tribunal mira anche a discutere sull’introduzione del reato di ecocidio nella legislazione internazionale.

Nella sua storia Monsanto ha prodotto e commercializzato alcune delle sostanze più pericolose mai viste al mondo:

  • 2,4,5-T, sostanza utilizzata come componente dell’Agent Orange
  • PCB, sostanze tossiche poi bandite che stanno però tuttora contaminando le scuole negli Usa
  • Lasso, un erbicida vietato in Europa
  • Glifosato, il controverso ingrediente alla base dell’erbicida RoundUp

Monsanto Trial è organizzato da Organic Consumers Association, International Foundation for Organic Agriculture (IFOAM) Organics International, Navdanya, Regeneration International, Millions Against Monsanto e da decine di gruppi di ambientalisti e di agricoltori che vogliono lottare per salvare il Pianeta.

Leggi anche: I PCB TOSSICI DI MONSANTO INQUINANO LE SCUOLE NEGLI USA

monsanto tribunal 1

In particolare secondo IFOAM Monsanto riesce da anni ad ignorare i danni causati all’ambiente e alla salute dai propri prodotti e a mantenere in vita le proprie attività attraverso l’attività delle lobby e la pressione sui governi, con la corruzione e finanziando studi scientifici fraudolenti, manipolando gli scienziati, la stampa e i media.

Leggi anche: GLIFOSATO: TRACCE DI VELENO NELLA PASTA E NEI CIBI CHE MANGIAMO TUTTI I GIORNI (LE MARCHE)

monsanto tribunal 2

Testimoni ed esperti saranno presenti in questi tre giorni all’Aja anche come rappresentanti di quelle comunità che sono state danneggiate dall’utilizzo delle sostanze prodotte da Monsanto con particolare riferimenti a pesticidi e erbicidi usati in Argentina, Brasile, Colombia, Francia, India e non solo. La speranza è che, anche se questo processo viene definito solo simbolico, dato che Monsanto non sarà presente in tribunale, possa rappresentare un passo in avanti per ottenere giustizia.

Segui qui in streaming il processo Monsanto Tribunal dal 15 ottobre.

Marta Albè