furti di api

Mentre il numero delle api negli Stati Uniti si riduce sempre di più, aumentano i furti negli alveari. La California Beekeepers Association ha deciso di offrire una ricompensa da 10 mila dollari a chi aiuterà la cattura dei ladri di api e di alveari.

Il furto di api sta diventando un problema sempre più grave e i crimini non si limitano alla California. La popolazione delle api è in declino da oltre un decennio e ciò rende le colonie di api ancora esistenti sempre più preziose.

Le api sono fondamentali per l'agricoltura e per il nostro sistema alimentare. Sono responsabili dell'impollinazione di numerosi tipi di coltivazioni e della produzione di almeno un terzo del cibo che portiamo sulle nostre tavole.

L'associazione californiana che si occupa della difesa delle api ipotizza che i furti possano avvenire tra gli stessi apicoltori e purtroppo a chi li subisce possono costare migliaia di dollari. I furti di api non riguardano soltanto gli Stati Uniti. Infatti un apicoltore del Galles ritiene che dalla propria azienda, dove si svolgono tra l'altro anche attività educative dedicate alle scuole, siano state rubate ben 45 mila api.

La moria delle api non coinvolge soltanto Europa e Stati Uniti. Il problema è fortemente presente anche in Cina, dove si prendono provvedimenti per proteggere le api. Per rafforzare la segnalazione del numero di api selvatiche, gli apicoltori della provincia di Hubei hanno sistemato oltre 700 alveari su un versante naturale per fornire loro un habitat adatto.

Gli alveari si trovano a 1200 metri di altitudine nel villaggio di Muyu, all'interno della riserva forestale di Shennongjia. Le api che popolano questi alveari sono diffuse in tutta la Cina centrale mentre pare che le api native del Nord e Nord-Est della Cina si siano già estinte.

api cina

apic ina 2

Gli apicoltori di Muyu si stanno impegnando per mantenere in vita le api asiatiche e proprio per questo motivo hanno realizzato gli alveari in modo artigianale e li hanno posizionati tra le montagne. La riserva forestale Shennongjia è in gran parte considerata un santuario sicuro per le api asiatiche. Speriamo che questa strategia possa funzionare per proteggere le api.

Marta Albè

Fonte foto: Earth Times

Leggi anche:

Salviamo le api: il film documentario e la petizione di Greenpeace

Accelera la moria delle api, anche gli Usa se ne accorgono
Le api contribuiscono all'economia britannica più della famiglia reale

bici bambino decathlon

Decathlon

La bici per i bambini: come sceglierla e i vantaggi per la salute

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall’inquinamento quotidiano

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram