olio di palma hondupalma

Siamo vicini ad una svolta nella produzione di olio di palma? Le piantagioni industriali di palme da olio stanno distruggendo le foreste e minacciano le popolazioni native e gli habitat naturali di Indonesia, Malesia e Papua Nuova Guinea. Produrre olio di palma senza danneggiare l'ecosistema è possibile? Hondupalma, in Honduras, è la prima cooperativa sostenibile ad aver ottenuto la certificazione della Rainforest Alliance.

La cooperativa, che coltiva una piantagione di 9500 ettari, ha investito due anni di lavoro e 2,5 milioni di dollari per ottenere la certificazione. La svolta ha portato evidenti benefici economici, sociali e ambientali per l'intera comunità.

La Rainforest Alliance Certification richiede il rispetto di principi molto ferrei per ottenere la certificazione, che includono una forte riduzione dei prodotti chimici per la coltivazione, migliori sistemi per il riciclo e lo smaltimento dei rifiuti, rispetto per i lavoratori e per le loro famiglie e protezione delle specie in via d'estinzione e delle foreste in pericolo.

La cooperativa, grazie alla svolta sostenibile, ha assistito ad un incremento del 15-20% delle rese dei raccolti, ad una riduzione delle spese e ad una rinascita della biodiversità sia animale che vegetale all'interno della piantagione, grazie alla riduzione del ricorso a pesticidi e erbicidi.

I benefici non sono soltanto ambientali. I membri dell'associazione ora vivono in abitazioni molto più confortevoli, che sono state rinnovate per rispettare i requisiti della certificazione. Inoltre, Hondupalma si è impegnata a supportare economicamente la scuola pubblica locale frequentata dai figli dei lavoratori.

hondupalma11-580

La cooperativa ha deciso di potenziare il proprio impegno per garantire un salario equo ai lavoratori delle piantagioni. Ciò avveniva già prima della certificazione, poiché i profitti della cooperativa vengono suddivisi tra tutti i suoi membri. Hondupalma ora si propone come esempio per tutto il settore della produzione di olio di palma.

La svolta può trasformarsi in un beneficio per tutti, sia per gli abitanti, che per le foreste e per i lavoratori, oltre che per le aziende che decidano di impegnarsi nella produzione o nella fornitura di olio di palma davvero sostenibile. Se il mondo non riesce a fare a meno dell'olio di palma come materia prima low-cost, la speranze è che sempre più realtà si impegnino per ridurre l'impatto ambientale e sociale della sua produzione.

Marta Albè

Leggi anche:

Olio di palma: perche' e' dannoso per la salute e per l'ambiente
Olio di palma: foreste dell'Indonesia in fiamme per la coltivazione di palme da olio

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog