©topvector/123rf

Quanto sei green? Per l’Earth day, confronta le tue abitudini con questa guida per principianti (e comincia a cambiarle)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

#Green for dummies. Piccola guida pratica per principianti per una vita più buona con la Terra! 🌍

Earth day 2021! Oggi è la giornata in cui si festeggia, per il 51esimo anno consecutivo, la nostra amata Terra! Non c’è storia che tenga: per far fronte alla crisi climatica in atto, ognuno di noi deve fare la propria (piccola) parte. Come? Potremo certamente non essere in grado di salvare gli orsi polari o fermare gli incendi e gli uragani, ma ci sono alcuni semplici modi in cui possiamo aumentare la nostra responsabilità personale verso la sostenibilità ambientale.

La domanda da porci è: sicuro che faccio tutto il necessario per salvare il Pianeta? In casa, in ufficio, al supermercato, il mio è un comportamento davvero green?

Ecco un elenco di abitudini per ridurre, riutilizzare e riciclare in 5 aree chiave. Quante ne metti in pratica?

Cibo

Cucina meno, mangia più cibi crudi e riduci carne e latticini: secondo uno studio dell’Università di Oxford, una dieta fondamentalmente vegetariana può aiutare a ridurre l’inquinamento causato dall’uso di combustibili fossili, emissioni di metano causato dagli allevamenti, rifiuti e consumo di acqua e suolo. Se non sei pronto a impegnarti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, almeno prova ad eliminare la carne per alcuni giorni. Vedrai che non ne sentirai la mancanza…

Qui trovate 10 suggerimenti per comprare meglio e inquinare meno.

Energia

Fai un check-up alla tua casa. Cambia, se necessario gli infissi, aumenta l’isolamento e mantieni le temperature moderate: i termostati programmabili possono aiutare.

In più:

  • esegui regolarmente la manutenzione degli impianti
  • attenzione alle ore di accensione: inutile tenere acceso l’impianto termico di giorno e di notte. In un’abitazione efficiente, il calore che le strutture accumulano quando l’impianto è in funzione garantisce un sufficiente grado di comfort anche nel periodo di spegnimento
  • evita ostacoli davanti e sopra i termosifoni
  • installa pannelli riflettenti: si tratta di una soluzione semplice ma molto efficace per ridurre le dispersioni di calore, soprattutto nei casi in cui il calorifero è incassato nella parete riducendone spessore e grado di isolamento. Anche un semplice foglio di carta stagnola contribuisce a ridurre le dispersioni verso l’esterno
  •  usa gli elettrodomestici solo con il carico massimo, leggi anche bucato green: 5 consigli per risparmiare energia quando si lavano i panni

Qui trovate informazioni sul bonus bollette luce e gas 2021 e a chi spetta, come e quando viene erogato automaticamente.

Acqua

Lo diciamo da sempre! Riduci il consumo di acqua! Non è poi così difficile:

  • chiudi il rubinetto mentre ti lavi i denti o ti radi: può sembrare banale, ma consente di risparmiare 6 litri d’acqua al minuto. Un risparmio simile si ha evitando di scongelare i cibi sotto l’acqua corrente, preferendo lo scongelamento in frigorifero
  • non aprire i rubinetti o azionare lo scarico del wc senza un reale motivo e riutilizza sempre l’acqua quando possibile. L’acqua usata per lavare le verdure o per bollirle può essere riciclata per bagnare le piante in vaso e in giardino, se non abbiamo aggiunto sale durante la cottura
  • prediligi la doccia al bagno: chi opta per la doccia utilizza circa 30 litri di acqua, contro i 100 che servono per un bagno in vasca.  Se la doccia è veloce, il risparmio d’acqua aumenta notevolmente, poiché ogni minuto porta al consumo di ben 10 litri di acqua.

Leggi qui come risparmiare acqua e limitare gli sprechi ogni giorno a casa e a lavoro

Abbigliamento e spesa

Chiediti: “Ne ho davvero bisogno?” e acquista in modo responsabile, non solo gli elettrodomestici ma anche i tuoi vestiti.

mercato delle pulci

Comprare vestiti di seconda mano, riciclarli o ancora indossarli più volte significa anche impattare meno. Se proprio non usi più qualche capo, non buttarlo mai via ma aiuta chi ne ha bisogno o qualche ente di beneficenza. 

Leggi anche: La moda usa e getta sta riempiendo il Pianeta di rifiuti tessili: buttiamo l’811% di vestiti in più rispetto al 1960

Inoltre, per altri acquisti:

  • usa sacchetti della spesa di stoffa
  • scegli tovaglioli di stoffa lavabili al posto della carta
  • cerca prodotti con imballaggi biodegradabili
  • opta per ricevute elettroniche e opzioni di fatturazione senza supporto cartaceo
  • annulla l’iscrizione a tutti quei cataloghi stampati
  • evita gli articoli monouso

Trasporti

Spostarsi è inevitabile: lo facciamo tutti i giorni, per andare a scuola, a lavoro, in vacanza, a fare la spesa. Il problema è cercare di farlo nel modo più ecofriendly possibile, a partire dalla scelta dei mezzi di trasporto da utilizzare. La regola di base sarebbe, se il tempo e le distanze ce lo permettono di andare sempre a piedi. Altrimenti:

  • scegli accuratamente l’auto da comprare
  • scegliete l’autobus per gli spostamenti quotidiani
  • meglio ancora vai in bicicletta quando possibile
  • raggruppa le tue commissioni in modo da poterle svolgere senza viaggi extra avanti e indietro
  • se le distanze lo consentono, preferisci il treno all’aereo

Leggi anche: Andare in bici e a piedi fa bene alla salute, anche se le nostre città sono inquinate

Buona Giornata della Terra!

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook