Tri Pizzi, il peperoncino piccante calabrese che rischia di scomparire

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tri Pizzi è il peperoncino piccante calabrese alla base anche della famosa soppressata e della ‘nduja, noto anche con il nome “minni di vacca”, che rischia purtroppo di scomparire per sempre. Il prezzo troppo basso ne mette infatti a rischio la sopravvivenza, come ha spiegato il produttore Gabriele Crudo a Slow Food Italia:

«Il prezzo del peperoncino è troppo basso. Fresco viene venduto a 80 centesimi al chilo, ma a queste cifre il produttore non ricava niente, perché ogni singola pianta richiede tempo e impegno e assicura una quantità di peperoncino limitata, che varia dai 300 agli 800 grammi a stagione».

Il prezzo equo, sempre secondo Crudo, dovrebbe essere compreso tra 1 euro e 1 euro e cinquanta al chilogrammo. Svenderlo rischia di estinguerlo perché nessun produttore, entro qualche anno, sarà più disposto altrimenti a coltivarlo:

«Questa varietà di peperoncino va protetta e sostenuta, perché altrimenti tra cinque o sei anni arriveremo al punto che nessuno vorrà più coltivarlo».

A proposito di coltivazione, Tri Pizzi viene prodotto in “un territorio molto rurale, dove non ci sono industrie che inquinano ma solo aziende agricole“, specifica Crudo, “lo coltiviamo in un’area di cui fanno parte una dozzina di comuni, tra questi c’è Spilinga“.

Ed è a causa del prezzo eccessivamente ridotto che è stato aggiunto da Slow Food ai prodotti “Arca del gusto”, il millesimo, tra i prodotti italiani, a entrare a farne parte. Il progetto di Slow Food si propone infatti di salvaguardare gli alimenti a rischio estinzione di tutto il mondo, assicurando un futuro sia a Tri Pizzi che agli altri 999 prodotti italiani.

Perché solo così facendo, specifica Slow Food, si potrà “creare un’economia in questo territorio, far lavorare le persone nelle aziende agricole” e al tempo stesso tutelare la biodiversità alimentare.

FONTE: Slow Food Italia

Ti potrebbe interessare anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook