Popa Langur, la nuova specie di primate scoperta in Myanmar di cui rimangono però solo 260 esemplari

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una nuova specie di primate è stata scoperta in Myanmar, il Popa Langur (Trachypithecus popa), ma gli esemplari rimasti sono soltanto 260. È infatti a rischio di estinzione.

Immortalato sul ramo di un albero, ha un muso incorniciato da folti peli grigi. Il nome che gli è stato attribuito deriva da quello del vulcano spento chiamato Monte Popa, che ospita la maggior parte degli esemplari, circa 100.

La specie esiste da almeno un milione di anni, secondo quanto riporta lo studio a tema, pubblicato su Zoological Research. Frank Momberg, uno degli autori, ha riferito che è minacciata soprattutto dalla caccia e dalla distruzione dell’habitat. Per questo i ricercatori intendono adottare una serie di misure protettive per salvarla dall’estinzione.

FONTE: Zoological Research

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook