Esplode una miniera di carbone in Russia: 52 morti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

La miniera di carbone si trova in Siberia, a circa 3.500 km a est di Mosca. Almeno 52 persone sono morte nel peggior disastro minerario della Russia dell’ultimo decennio

L’incidente ebbe inizio praticamente giovedì, quando la polvere di carbone in un pozzo di ventilazione prese fuoco riempiendo di fumo la miniera siberiana e uccidendo di colpo 11 persone.

Al calare della notte, poi, un’operazione fallita per raggiungere dozzine di minatori dispersi si è trasformata in tragedia dopo che, secondo quanto riferito, diversi soccorritori sono morti soffocati.

La maggior parte delle 285 persone nella miniera di Listvyazhnaya, nella regione di Kemerovo a circa 3.500 km a est di Mosca, sono fuggite subito dopo l’incidente, intorno alle 08:35 ora locale (01:35 GMT) di giovedì.

Fonte: The Siberian Times

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook