A Expo 2015 la dieta mediterranea diventa ‘best practice’

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Proprio così: la dieta mediterranea, già Patrimonio mondiale dell’Unesco, assurge al ruolo di “buona pratica“.

Al Forum Internazionale Dieta Mediterranea, che si terrà a Expo Milano il prossimo 18 settembre, si parlerà proprio di questo: durante la sessione dedicata all’educazione alimentare, infatti, gli esperti sottolineeranno come diffondere la conoscenza tra studenti e in generale tutti i consumatori, possa creare in loro una coscienza e una cultura del mangiar sano che permetta di evitare future patologie (spesso dagli alti costi sociali e medico sanitari).

E non solo: Dieta Mediterranea è anche sinonimo di cultura e di storia, di tradizione e di lavoro. Tutti elementi da trasmettere quando si parla di uno stile di vita sano che ha a sua volta nella dieta il punto cardine.

Così, anche sulla scorta della notizia che per una donna in gravidanza è già sufficiente seguire la dieta mediterranea per fare il pieno di tutti i nutrienti necessari – lontano dall’ “abuso” di pillole e integratori – giunge la conferma che non c’è niente di meglio della Dieta per eccellenza.

Italia patria del cibo buono – Un altro tema che si affronterà alla sessione sull’educazione alimentare è il riconoscimento all’Italia da parte dell’Unesco della primogenitura storica e culturale sul cibo. Si vuole rendere merito, insomma, al nostro “saper fare”, alla qualità della nostra scuola e della nostra formazione, all’uso sapiente di materie prime uniche e alle tradizioni.

Fa pensare la similitudine portata ad esempio da Riccardo Garosci, capo progetto al Comitato di candidatura Expo Milano: “L’Italia ha 840 pozzi di petrolio inesauribili da sfruttare e far conoscere meglio: sono i 50 siti Unesco e 790 marchi di Denominazione di origine riconosciuti dalla Ue in tutte le singole regioni del nostro paese“.

Come a dire: cosa aspettiamo a valorizzare il buono e il sano, a sfruttare ciò che abbiamo di genuino e che tutti ci invidiano. Invece di continuare ad andar giù a suon di trivelle…

Germana Carillo

LEGGI anche:

Dieta mediterranea: benefici ed errori di quella odierna

Dieta mediterranea: il giusto mix di alimenti per essere più felici

Dieta mediterranea: allontana Alzheimer e demenza meglio dei farmaci

Dieta mediterranea: sana e… afrodisiaca!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook