Difenderemo i nostri cani!

Questo bellissimo cane che a Muratella si chiamava Dean, è stato felicemente adottato da Valentina, ora il suo nome è Aaron e la sua vita sarà piena di amore e rispetto.

Aaron è uno dei tanti cani salvati dalla strada, per lui non ci sarebbe stato scampo se fosse finito in un canile privato, e questa, purtroppo è la realtà dei fatti.

Dal gennaio 2014 al 31 marzo 2015 dalle 4 strutture private e convenzionate con Roma Capitale sono usciti in adozione solamente 89 cani, avete letto bene…89 CANI!!!

Noi del settore non possiamo accettare una cosa del genere, non è pensabile credere che dopo tutto il lavoro fatto per il loro benessere, al fine di poter dare loro una secondo possibilità, questi poveri animali, già feriti nell’anima, debbano essere rinchiusi in periferici canili dove le adozioni sono un lontano miraggio!!!

Solo a Muratella ogni anno entrano 2600 animali tra cani e gatti, oltre a quelli che già sono presenti nella struttura…sono cifre altissime ma che vengono gestite egregiamente. E tutto questo grazie alla grande professionalità dei lavoratori che amano profondamente il loro lavoro e trattano i cani e i gatti come fossero i propri, questo fu quello che mi colpì il primo giorno che entrai a Muratella.

Professionalità, amore e rispetto!!

Tutto questo non può e non deve finire. Alla conferenza stampa che si è tenuta il 25 gennaio a Muratella è stato ribadito dai lavoratori, ma è pensiero anche dei volontari, che dal canile non uscirà un solo cane se non in adozione, una frase costante sentita più volte e che regala sicurezza almeno per i cani.

Mentre per i lavoratori? “Commissariare la gestione fino al nuovo bando europeo”, questo afferma Giuseppe Villirillo, Presidente di AVCPP, e ci sembra una buona mossa, in questo modo non verrebbe interrotto il servizio pubblico, offerto fino ad oggi ai cittadini; staremo a vedere cosa ne pensa il Commissario Francesco Paolo Tronca.

Personalmente penso che non ci si renda conto del grande servizio che viene offerto, altrimenti non si arriverebbe a tanto…ma se dal 1° febbraio perdo il mio cane, dove lo vado a cercare? In quale canile privato laziale potrei riscattarlo? Sappiamo che ora tutti i cani vaganti, persi, sequestrati, malati, feriti e abbandonati arrivano a Muratella…ma domani, potremmo non ritrovare più il nostro amico a 4 zampe!!

Sono ore decisive per i canili comunali e abbiamo bisogno del sostegno di tutti i cittadini qualora dovessimo scendere in piazza, intanto mi sembra doveroso ricordare chi con il suo sostegno era presente alla conferenza stampa: Stefano Fassina e Loredana de Petris di SEL-Sinistra Italiana, Salvatore Bonadonna del Partito della Rifondazione Comunista, Silvana Denicolò del Movimento 5 Stelle, Animalisti Italiani Onlus, Lav, i sindacati FP CIGL. Fisascat Cisl e USI-AIT, Border Collie Rescue Italia, altre associazioni e giornalisti.

Vi aggiornerò se ci sarà l’incontro con il Prefetto Gabrielli, con il Commissario Francesco PaoloTronca o con il Presidente dell’Anac Cantone e quale saranno le loro intenzioni in merito.

Per il momento…incrociamo le zampe, e come sempre Animali liberi!!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook