Addio Mandela: difensore anche dei diritti degli animali (VIDEO)

nelson mandela

Nelson Mandela, un uomo che ha rischiato la propria vita per difendere la libertà degli altri, se ne è andato. Credo che il modo migliore per salutarlo sia ricordare il suo potente esempio per tutti gli attivisti pacificisti, a cui ha mostrato come far tremare le “gabbie” che la nostra società crede accettabili per aiutare coloro che soffrono, animali compresi.

Mandela era un mecenate del Consiglio Nazionale dell’SPCAs, che lavora per migliorare gli standard di benessere degli animali in Sud Africa. A loro ha dedicato una magistrale antologia, con il meglio dell’immaginario fiabesco africano. In “Le mie fiabe africane“, edito da Donzelli, si susseguono storie antiche quanto l’Africa, raccontate attorno ai falò della sera da tempo immemorabile, universali nella loro capacità di ritrarre gli animali e la loro umanissima magia.

«C’è la lepre, una piccola canaglia; il furbo sciacallo, nel ruolo dell’imbroglione; la iena, nella parte del più debole; il leone, in quella di sovrano dispensatore di doni; il serpente, che infonde paura e al contempo è un simbolo di virtù taumaturgiche; ci sono gli incantesimi che provocano sventura o salvezza; ci sono cannibali raccapriccianti che fanno paura ai grandi non meno che ai piccoli».

le mie fiabe africane

La PETA ha onorato Mandela, insieme a Martin Luther King Jr. e Gandhi, con un video che mostra ai leader mondiali come si dovrebbe “parlare” di pace e giustizia, per tutti gli esseri viventi:

ADDIO, MADIBA…

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

corsi pagamento

seguici su facebook