Perdere peso con la Dieta Shibboleth? Come funziona, cosa mangiare e controindicazioni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La dieta Shibboleth si configura come un regime alimentare per perdere peso, ma ambisce ad essere anche un vero e proprio stile di vita che fornisce consigli utili alle persone a lungo termine per essere più sane e mantenere il proprio peso forma. Scopriamo in cosa consiste e cosa può mangiare chi segue questa dieta.

Ad ideare la Dieta Shibboleth è stato Travis Martin, imprenditore che sostiene di aver perso in questo modo più di 40 kg e di aver mantenuto il proprio peso forma anche successivamente. Di tutto ciò però ha fatto anche un vero e proprio business, infatti tramite il suo sito (previo abbonamento a pagamento) è possibile essere seguiti da un team specializzato in questa dieta, seguire programmi per i pasti e avere accesso a video sull’educazione alimentare e la perdita di peso (oltre che acquistare prodotti ipocalorici).

Come funziona la dieta Shibboleth

Si tratta di una dieta a basso apporto calorico, consente infatti di consumare da 900 a 1500 calorie al giorno mentre, ovviamente, il nostro corpo a seconda di sesso, età e altre caratteristiche ne ha bisogno in quantitativo maggiore. Di qui la possibilità di perdere peso.

Il corretto numero di calorie da assumere ogni giorno non dovrebbe essere stabilito alla cieca in quanto potrebbe portare ad un deficit di vitamine e minerali essenziali ma dovrebbe essere pianificato correttamente e con attenzione in modo che al corpo non manchi nulla.

Questa dieta incoraggia la possibilità di tenere un registro degli alimenti che si assumono e di pesarsi regolarmente in autonomia.

Importante anche fare attività fisica che sia una semplice camminata oppure, per chi è più allenato, una corsa o esercizi intensi come saltare la corda, andare in bicicletta o altro.

Cosa mangiare e cosa no

Quali alimenti sono ammessi? In questa dieta sono consigliati in particolare alimenti sani e ricchi di nutrienti: dunque frutta e verdura, semi e noci, ma anche proteine magre e carboidrati integrali.

Ci sono sostanzialmente sette categorie di alimenti da considerare e inserire nella dieta:

  • proteine magre: come petto di pollo, pesce, formaggi magri, yogurt, albumi e carne magra
  • carboidrati energetici: riso e pasta integrale, mais, patate, farina d’avena, piselli, fagioli
  • carboidrati antiossidanti: mele, melone, uva, kiwi, arance, prugne, cocomero e bacche.
  • carboidrati fibrosi: insalata, spinaci, fagiolini, cetrioli, peperoni, asparagi, broccoli, funghi e altri alimenti ricchi di fibre
  • proteine e grassi: bistecche magre, uova, pollo, carne macinata magra (93%), tonno
  • superfood: burro di arachidi, noci, semi, fagioli, ceci, soia.
  • molluschi: gamberi, vongole, ostriche, aragoste, granchio

Seguire questa dieta è molto facile in quanto non bisogna acquistare alimenti specifici ma si basa su cibi comuni che si trovano ovunque.

Oltre all’acqua, per quanto riguarda le bevande è consentito assumere:

  • alcune bevande proteiche
  • soda dietetica
  • caffè e tè non zuccherati

Esempio di menù

Vi presentiamo un esempio di menù di dieta Shibboleth a titolo puramente esemplificativo.

  • Colazione: una tazza di cereali e mezza tazza di latte oppure yogurt fresco o, se si preferisce la colazione salata, frittata con spinaci.
  • Pranzo: insalata di tonno e pane integrale.
  • Cena: insalata di pollo o pesce con verdure miste

Controindicazioni

Questa dieta è ipocalorica e dunque non adatta a tutti. Il fai da te può portare alla comparsa di effetti collaterali come scarsa energia, desiderio di abbuffarsi, mal di testa, ecc.

Nel caso dobbiate perdere peso, come sempre vi consigliamo di rivolgervi ad un esperto che vi saprà consigliare il regime alimentare più adatto alla vostra costituzione e alle vostre esigenze.

Fonte: Researchgate / Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook