@Dean Drobot /123rf

No Diet Day: perché certe volte devi dimenticare la dieta (ma mangiare bene)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ci sono persone che stanno a dieta costantemente, altre che magari iniziano a ridurre l’apporto di cibo in vista della prova costume. Oggi però è vietato stare a dieta, si celebra infatti il No Diet Day che ci ricorda una cosa molto importante: non ci dobbiamo fissare su quanto vediamo allo specchio, dobbiamo accettarci per quello che siamo, imparando però a mangiare bene ogni giorno.

Il 6 maggio è l‘International No Diet Day, una giornata contro l’ossessione della dieta e che vuole sensibilizzare su l’accettazione del proprio corpo, grasso incluso. Ciò ovviamente non vuol dire che possiamo lasciarci andare e consumare tranquillamente junk food. Questa giornata, infatti, è anche dedicata alla promozione di uno stile di vita sano che comprende una corretta alimentazione.

Non ci si scaglia ovviamente contro le diete di per sé, a volte necessarie e da seguire sempre con l’aiuto di un professionista, ma si intende sensibilizzare sui potenziali pericoli del fai da te e sull’improbabilità di successo di regimi alimentari non controllati e spesso non necessari.

La giornata ricorda infatti che tante persone, in particolare donne, si sentono oppresse da standard irraggiungibili e malsani di bellezza corporea che provocano disturbi alimentari, bassa autostima e bullismo.

Come è nato il No Diet Day

La prima Giornata senza dieta è stata celebrata per la prima volta nel Regno Unito nel 1992. Ad idearla è stata Mary Evans Young, direttrice di “Diet Breakers” che, dopo aver personalmente sofferto di anoressia, si è impegnata nell’aiutare le persone ad apprezzarsi per quello che sono, uscendo dall’idea di dover fare a tutti i costi una dieta per dimagrire.

Negli anni successivi, questo evento si è esteso diventando una vera e propria Giornata internazionale, in particolare negli Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, India, Israele, Danimarca, Svezia e Brasile dove diverse associazioni, soprattutto quelle che si occupano di disturbi alimentari, si impegnano per sensibilizzare sul tema.

Quest’anno sui social l’iniziativa è stata lanciata da diversi enti e associazioni di tutto il mondo con l’hashtag #NoDietDay.

international no diet day

@ Ирина Кролевец/123rf

L’importanza di mangiare sano

Il fatto che le diete fai da te possano essere pericolose, dovrebbe essere già noto a tutti ma purtroppo in una società che richiede spesso alle donne (ma anche agli uomini) di avere un fisico perfetto e rispettare alcuni presunti standard di bellezza, non è difficile vedere invece persone che stanno a dieta anche non avendone affatto bisogno. Spesso poi le diete vengono associate all’assunzione di integratori e ad allenamenti fisici pesanti.

Questa giornata è invece l’occasione giusta per ribadire che la dieta, se necessaria, va fatta con l’aiuto di un nutrizionista che, dopo aver valutato al meglio tutte le caratteristiche della persona, stilerà un piano idoneo considerando anche eventuali patologie.

Ma un altro punto importante da sottolineare è che, indipendentemente dalla forma che assume il nostro corpo, dal grasso o dalla cellulite, per funzionare bene l’organismo umano ha bisogno di assumere il più possibile cibo sano, fresco, integrale, ricco di vitamine e minerali oltre che la giusta quantità di acqua.

Di queste cose ci dovremmo preoccupare ogni giorno e, se lo facciamo, è probabile che non avremo mai neppure bisogno di metterci a dieta.

Oggi poi, o un qualsiasi altro giorno, è possibile anche sgarrare, concedendoci qualche sfizio in più, senza mai far diventare la nostra forma fisica una vera e propria ossessione.

Fonte: Women Ealth Clinic / National Eating Disorders

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Speciale Creme Solari

Creme solari: come sceglierle e a cosa fare attenzione

eBay

Work out: i migliori attrezzi per allenare a casa tutti i muscoli

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook