Dieta Miracle: cos’è, menù tipo, come funziona e controindicazioni

dieta-miracle

Cos’è e come funziona la cosiddetta Dieta Miracle che promette di far perdere peso e depurarsi in 7 giorni. Funziona davvero? Quali controndicazioni ha? E perché sta diventando sempre più popolare?

A volte per dimagrire serve proprio un miracolo ed è un po’ quello che propone una dieta che arriva dagli Stati Uniti chiamata appunto “miracle” in quanto promette di far perdere peso e depurare in soli 7 giorni.

Chi le ha provate tutte per dimagrire è sempre a caccia di nuove soluzioni per perdere peso senza grossi sforzi e magari in poco tempo. C’è poi chi ne approfitta anche per disintossicarsi un po’. Proprio a queste persone che cercano una scappatoia ai loro problemi di peso o che vogliono migliorare lo stato di salute tramite il detox, si rivolge la dieta Miracle.

Ma in cosa consiste questo regime alimentare?

Cos’è la dieta Miracle

La dieta Miracle è stata ideata dal dottor Robert Morse, biochimico e naturopata capo della Natural Health Clinic, God’s Herbs e Nature’s Botanical Pharmacy con sede in Florida. Il suo libro “The detox miracle – guida completa”, che spiega il funzionamento di questo regime alimentare, ha venduto milioni di copie ed è diventato modello per tante persone negli Stati Uniti e non solo.

Si tratta sostanzialmente di una dieta detox, ideata con lo scopo di eliminare le tossine accumulate a causa di stili di vita sbagliati, alimentazione sregolata e altro. La depurazione è finalizzata però non solo a sentirsi meglio a livello generale ma anche alla perdita di peso che avviene, secondo l’ideatore, grazie al fatto che il metabolismo viene accelerato.

Si tratta di una dieta abbastanza libera ma che segue delle regole fondamentali, in particolare si basa sull’assunzione di tisane e alcuni cibi di origine vegetale. Si escludono invece gli alimenti più pesanti, grassi e di difficile digestione. E’ in sostanza una dieta vegana.

Come funziona la dieta Miracle

La dieta Miracle si basa sostanzialmente sull’idea che una depurazione dell’organismo fatta utilizzando bevande calde dai principi attivi interessanti (come tisane a base di erbe, spezie e fiori) e alimenti vegetali sia in grado di depurare ma allo stesso tempo dare nuovo sprint al metabolismo che in questo modo può favorire la perdita di peso.

Il grande consumo di cereali, tisane, frutta e verdura che propone questa dieta è finalizzato a drenare i liquidi e sgonfiare la pancia. Nei primi giorni, si contrasta la ritenzione idrica e solo successivamente si va ad agire sui depositi di grasso. Le tisane aiutano non solo la disintossicazione ma smorzano anche la fame tra un pasto e l’altro.

Frutta e verdura cruda permettono una rigenerazione cellulare e di ripulirsi dalle tossine, il dottor Morse quindi è convinto che questa dieta possa anche massimizzare i poteri curativi naturali del nostro corpo.

riso integrale

Dieta Miracle, cosa mangiare ed esempio di menu

La Dieta Miracle consente di consumare diversi alimenti ma tutti appartenenti al mondo vegetale, particolarmente consigliati e da utilizzare tutti i giorni sono:

  • frutta e verdura (sia nella variante cruda che cotta)
  • cereali integrali
  • semi oleosi
  • legumi
  • tisane

Le porzioni non sono molto importanti, basta non assumere alimenti diversi da quelli indicati dal dottor Morse.

La mattina appena svegli si consiglia l’assunzione di acqua e limone (la colazione si può fare dopo mezz’ora), mentre tra i pasti è bene consumare tisana di finocchio, curcuma, menta o malva che aiutano a contrastare i ristagni di liquidi e favoriscono il detox.

tisana menta

Ogni giorno si consiglia di mangiare e bere:

  • Appena svegli: acqua e limone
  • Colazione – fiochi di avena integrali con frutta fresca e semi oleosi con tè verde
  • Pranzo – riso integrale o altro cerale integrale con verdure cotte o crude, il tutto condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • Cena – minestrone di sole verdure oppure una porzione di legumi e insalata verde
  • Spuntini – tisane (anche prima di andare a dormire)

In realtà lo schema della dieta Miracle è libero e si possono invertire a piacimento pranzo e cena.

Come avrete notato sono da eliminare completamente diverse tipologie di alimenti:

  • carne
  • pesce
  • latte e latticini
  • uova

Dieta Miracle, controindicazioni

Questo regime alimentare è molto restrittivo e non dovrebbe essere portato avanti in nessun caso da chi soffre di patologie come diabete, pressione alta o bassa, bambini, anziani o donne in gravidanza o allattamento.

Si tratta di una dieta che può essere fatta per brevi periodi in quanto non garantisce tutti i nutrienti utili ma che sicuramente offre una buona opportunità di detox al nostro organismo. Ciò però può voler dire anche che, in alcuni casi, potrebbero comparire effetti collaterali della depurazione come mal di testa, dolori muscolari e altro. Meglio quindi, nel dubbio, seguirla sotto consiglio e supervisione di un esperto.

Lo svantaggio di queste diete lampo è poi come sempre il fatto di non garantire un dimagrimento stabile. Le persone che le seguono rischiano infatti di trovarsi alle prese con un effetto yo yo, il che significa rivedere in breve tempo i propri chili persi.

Come sempre vi consigliamo di rivolgervi ad un nutrizionista che calibrerà su di voi la migliore dieta detox e dimagrante considerando età, costituzione, stile di vita, ecc.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

tuvali
seguici su Facebook