Tutti i vantaggi della dieta mima-digiuno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Continua a far parlare di sé Valter Longo, dottore della University of Southern California, che ha messo a punto la dieta mima digiuno, un regime alimentare in grado di offrire parecchi vantaggi al nostro organismo al pari di un vero e proprio digiuno.

Da seguire per pochi giorni e sporadicamente, questa dieta sarebbe in grado di provocare sull’organismo gli stessi effetti del digiuno vero e proprio, inteso come privazione di cibo, ma senza rischi.

LEGGI anche: DIETA MIMA DIGIUNO: VANTAGGI, ESEMPI E CONTROINDICAZIONI

In cosa consiste e come si fa la dieta mima-digiuno

La dieta mima-digiuno si basa sul concetto che una “restrizione caloricacontrollata per pochi giorni possa portare a dei benefici per il nostro organismo. Quello che si fa con questa dieta è infatti promuovere il rinnovamento cellulare, eliminando le cellule malate e contribuendo in questo modo anche a contrastare l’invecchiamento.

Questo tipo di dieta lo si può fare anche solo una volta ogni 2, 3, 4 mesi a seconda dei casi e delle esigenze che vanno sempre valutati con un esperto. È da portare comunque avanti per 5 giorni, il tempo sufficiente perché gli organi possano eliminare una buona percentuale di cellule danneggiate.

Il kit ideato da Valter Longo contiene il necessario per i 5 giorni, ogni frazione di pasto è incartata singolarmente in un contenitore più ampio con su scritto il numero del giorno di dieta che si deve affrontare. Ogni giorno la totalità dei pasti propone un range calorico che parte da 1050 calorie ma poi si abbassa gradualmente fino ad arrivare a 750 calorie.

Il kit contiene alimenti liofilizzati come zuppe e minestroni, crackers, barrette, snack, chips di cavolo nero, olive, integratori a base di alghe e tè.

LEGGI anche: DIETA MIMA-DIGIUNO: DOVE TROVARE IL KIT

I vantaggi della dieta mimo-digiuno

  • Protegge le cellule sane e le ringiovanisce
  • Colpisce le cellule malate e le sostituisce con nuove
  • Diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari, cancro e diabete
  • Previene l’invecchiamento e allunga la vita e riduce i fattori di rischio per invecchiamento
  • Associata alla chemioterapia ne potenzia l’effetto
  • Limita gli effetti collaterali della chemioterapia
  • Elimina il grasso viscerale addominale
  • Rende il cervello più operativo
  • Diminuzione di fattori di rischio per diabete
  • Diminuzione di fattori di rischio per cancro

Sono poi da confermare dati come:

  • Il rischio tumore scende del 50%
  • L’età in cui ci si ammala è posticipata
  • La maggior parte dei tumori è benigno

Un altro vantaggio è quello che la dieta mima-digiuno potrebbe avere effetti positivi, ancora da confermare sull’uomo, anche sulla sclerosi multipla.

Per approfondire, potete acquistare il libro “La dieta della longevità” di Valter Longo.

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook