Dieta del limone e del pompelmo: come funziona, cosa mangiare e controindicazioni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come funziona la dieta del limone e pompelmo e in cosa consiste? Funziona? Scopriamola attraverso uno specifico menù di una settimana

Limone, pompelmo e agrumi in generale: rinfrescante, ipocalorico e ricco di vitamina C, di tanto in tanto si ripresenta, soprattutto in vista della prova costume, un regime alimentare basato su limoni e agrumi in grado di far perdere peso in poco tempo. Ma come funziona? Su quali principi si basa e quali controindicazioni presenta?

Quel che è certo è che limoni e pompelmi, ma anche arance, mandaranci e simili, sono carichi di fibre solubili, specie la pectina, che aumenta il senso di sazietà. Il limone è un alimento con cui oramai molti cominciano la giornata sorseggiandone un bicchiere insieme con acqua, mentre una dieta basata proprio sul limone sfrutta il suo effetto drenante e disintossicante. Di contro, il pompelmo aiuta a ridurre i picchi di insulina, il che significa che il corpo elabora gli alimenti in modo più efficiente invece di conservarli.

Entrambi sono in grado di depurare l’organismo da tutte le tossine e aumentare anche le difese immunitarie.

Una dieta basata su limone e pompelmo – o con frutti interi o sotto forma di succhi – non può durare più di 7 giorni e deve ovviamente essere ben strutturata e con il giusto apporto di cibo di ogni categoria, come carboidrati, proteine e grassi sani. E non solo: dopo una dieta di agrumi è sempre importante proseguire con un’alimentazione equilibrata e con una attività fisica regolare.

Dieta del limone e pompelmo, come funziona

La dieta del limone e del pompelmo sfrutta l’effetto drenante e disintossicante degli agrumi. Il limone è capace di tenere a bada il senso di fame, frena la ritenzione idrica e contrasta la cellulite, accelera il metabolismo e favorisce la perdita di peso.
Il pompelmo, dal canto suo, favorisce un ottimo effetto detox e la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue, evitando i picchi glicemici. Per il 91% si compone di acqua, il che garantisce una buona circolazione e la disintossicazione dell’organismo, mentre la sua buccia, ricca di limonene, pinene e citrale, sostiene la salute del cervello e migliora l’umore grazie ad un’importante azione antidepressiva e naturale.

Inoltre, il pompelmo stimola la diuresi, ha un effetto drenante, disintossica il fegato.

L’apporto calorico di questa dieta è di circa 1200-1300 calorie al giorno e porta a un dimagrimento che può arrivare fino a 3 chili a settimana. Oltre alla perdita di peso, questo regime alimentare consente una purificazione generale dell’organismo e, essendo ricca di vitamina C e di sostanze antiossidanti, contrasta l’azione di invecchiamento delle cellule, facendo ringiovanire la pelle.

agrumi

Dieta del limone e pompelmo, cosa mangiare

In genere, si consiglia di consumare una spremuta di limone, arancia e pompelmo ogni mattina e una spremuta di solo pompelmo dopo pranzo per favorire la digestione, prevenire la stipsi ed eventuali fermentazioni nello stomaco e abbassare l’indice glicemico dei cibi assunti. Non è indicato consumare agrumi a cena, invece, perché più difficili da digerire.

Un menù quotidiano della dieta del limone e pompelmo a titolo esemplificativo può essere questo:

Colazione: comprendere uno yogurt magro e due fette biscottate o due biscottini integrali, una spremuta d’arancia oppure di limone, un caffè o un tè senza zucchero
Spuntino: un succo di pompelmo da alternare con quello di altri agrumi oppure circa 100 grammi di un frutto
tra arance, mandarini, mandaranci, pompelmo
Pranzo: massimo 60 grammi di pasta da condire in differenti modi, limone e prezzemolo, oppure con radicchio, zucchine e in genere condimenti semplici e leggeri, da alternare con un’insalata di finocchio e limone o finocchio e pompelmo
Cena: un petto di pollo al limone oppure un uovo sodo con verdure al vapore
Insomma, quel che si raccomanda è variare molto e soprattutto di consumare una buona quantità di agrumi.

Dieta del limone e pompelmo, controindicazioni

Come tutte le diete lampo, anche questa che propone un dimagrimento veloce potrebbe far riprendere in realtà peso altrettanto velocemente una volta interrotta la dieta.

Inoltre, come tutte le diete alla moda, non si basa su una corretta educazione alimentare e non propone un modo di mangiare sano ed equilibrato a lungo termine. Se si segue per troppo tempo, inoltre, dal momento il limone non assicura tutti i nutrienti utili all’organismo si può vedere comparire stanchezza, cattivo umore, difficoltà a concentrarsi o emicranie.

L’utilizzo eccessivo del succo di agrumi in generale può infine causare danni allo smalto dei denti oltre che accentuare una gastrite preesistente.

Se volete sperimentare questo regime alimentare o perdere peso, è bene sempre di affidarsi a un esperto per avere un piano personalizzato e calibrato su specifiche esigenze.

Ti potrebbero interessare anche le seguenti diete:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook