Dieta del gelato: perdere peso mangiandolo per una settimana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dimagrire con il gelato si può. Si avvicina la prova costume e avete da smaltire chili di troppo? Bene, oltre a dare un occhio all’alimentazione è anche possibile non rinunciare al gelato.

A proporlo è il nutrizionista Pietro Migliaccio, presidente della Società italiana dell’Alimentazione, che ha messo a punto una dieta con la quale è possibile scendere di due o tre chili in pochi giorni.

Il gelato è troppo spesso criminalizzatodice Migliaccio – invece è un alimento dalle tante qualità, che anche psicologicamente aiuta ad affrontare meglio una dieta“.

Purché non lo si aggiunga alla fine di un pasto, insomma, il gelato, mangiato nelle giuste quantità, si rivela amico della nostra linea. E il perché è presto detto: il gelato è fatto con latte, uova, zucchero, in aggiunta a ad altri alimenti dotati di un buon valore nutrizionale.

Mangiando una coppa alla crema, per esempio, introduciamo proteine di alto valore biologico, grassi di qualità, glucidi a rapido assorbimento e a pronta disponibilità energetica come lattosio e saccarosio – spiega Pietro Migliaccio –. Buono è anche l’apporto di vitamine, A e B2, e di sali minerali, come calcio e fosforo. Se poi aggiungiamo un paio di cialde o un biscotto, che sono a base di cereali, la composizione nutrizionale del pasto si arricchisce di amido“.

È ovvio che poi si deve prendere in considerazione il quantitativo espresso in calorie, che varia a seconda del gusto scelto da un minimo di 140 ogni 100 grammi di prodotto a un massimo di circa 300 calorie per ogni 100 grammi per gusti come cioccolato e nocciola. E, in ogni caso, seguire la dieta del gelato è possibile per non più di una settimana consecutiva (ma secondo l’esperto è consentito portare avanti questa alimentazione a settimane alternate) ed è sconsigliata a chi soffre di diabete.

Tutto chiaro allora? Per dimagrire è sufficiente farsi una pancia così di gelato per una settimana intera. Chi è diabetico non può farlo, per chi è obeso è del tutto inutile. Se dovete guadagnare giusto una misura e tenervi su il morale, sbizzarritevi pure. Per il resto, ricordatevi che niente è meglio di una regolare attività fisica e di una alimentazione equilibrata senza strafare (nemmeno col gelato).

Germana Carillo

LEGGI anche:

Come fare il gelato senza gelatiera

10 gelati vegan da preparare in casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook