dieta-legumi

Dieta dei legumi, un regime alimentare che prevede l’assunzione giornaliera di queste proteine di origine vegetale per favorire il dimagrimento. Scopriamo come funziona e cosa è possibile mangiare.

I legumi sono un alimento sano e nutriente che tutti dovremmo mettere in tavola più spesso. E' attualmente di moda una dieta che prevede l’assunzione di queste proteine per favorire la perdita di peso (addirittura promette di far buttare giù dai 3 ai 5 kg in una settimana!).

Come funziona la dieta dei legumi

Grazie alla presenza dei legumi, che aiutano a bruciare il grasso addominale, questa dieta aiuta a perdere qualche chilo di troppo solo a patto che sia seguita bilanciando bene tutti i pasti della giornata e sia correlata da una certa di dose di attività fisica.

I legumi sono fonti alimentari di proteine e sali minerali, spesso però dimentichiamo di inserirli nella nostra alimentazione quotidiana prediligendo invece le proteine di origine animale. Sostanzialmente questa dieta vuole bilanciare le due cose con l’obiettivo di favorire il dimagrimento.

I legumi, tra l’altro, dato che contengono molte fibre, hanno il vantaggio di aumentare il senso di sazietà caratteristica che, nel caso si stia a dieta, è evidentemente molto utile. Promuovono inoltre una pancia piatta, a patto ovviamente di non soffrire di problemi di fermentazione intestinale, colite o altro (vedi controindicazioni).

Da non sottovalutare anche il fatto che questi preziosi alimenti sono poveri di grassi e non contengono colesterolo.

L’ideale, per avere un apporto nutrizionale completo, è di associare nello stesso pasto legumi e cereali integrali. A questo proposito guardate il seguente video:

Cosa mangiare?

Fondamentale l’assunzione giornaliera di legumi di diverse varietà:

Questa dieta consente però di mangiare anche tutte le altre categorie alimentari: carboidrati come pasta e riso, verdure fresche o sotto forma di minestre e vellutate, carne di tagli magri, pesce, uova, ecc.

Non si tratta dunque di un regime particolarmente restrittivo o monotono come altre diete di cui abbiamo parlato. Sostanzialmente si tratta di un regime alimentare in stile mediterraneo a patto ovviamente di utilizzare cereali integrali, non esagerare con le proteine animali (prediligendo ad esempio il pesce) e mangiare spesso le diverse varietà di legumi.

pasta e fagioli ricette

Schema settimanale

Lo schema settimanale che vi presentiamo è a titolo puramente esemplificativo. Vi raccomandiamo infatti, se volete sperimentare la dieta dei legumi o perdere peso, di affidarvi ad un professionista per avere un piano personalizzato in base alle vostre specifiche esigenze.

LUNEDI’

Colazione: latte scremato e cereali integrali
Pranzo:  pasta e fagioli, verdure miste crude o cotte
Cena: petto di pollo alla piastra con verdure di stagione, 30 grammi di pane integrale

MARTEDI’

Colazione: cereali integrali con yogurt magro
Pranzo: riso e lenticchie con verdure crude o cotte a volontà
Cena: pesce al forno con verdure grigliate

MERCOLEDI’

Colazione: tre fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero, caffè o tè
Pranzo: insalata di riso e verdure

Cena: minestrone di verdure con farro e legumi, pane integrale

GIOVEDI’

Colazione: cereali integrali con yogurt magro
Pranzo: pasta integrale al pomodoro, carne ai ferri e insalatona di verdure
Cena: farifrittata di ceci con verdure al forno e 30 grammi di pane integrale

VENERDI’

Colazione: tre fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero, caffè o tè
Pranzo: cous cous con legumi e verdure di stagione
Cena: bresaola con rucola e parmigiano, insalata e 30 grammi di pane integrale

SABATO

Colazione: latte scremato con cereali integrali
Pranzo: seppie con i piselli e verdure alla griglia, pane integrale

Cena: passato di verdura con pasta di legumi e insalata, pane integrale

DOMENICA

Colazione: yogurt magro e cereali integrali
Pranzo: pasta e ceci, verdure crude

Cena: passato di verdure e frittata con due uova, pane integrale

 legumi

Controindicazioni

Questa dieta, a patto che non diventi iperproteica (e dunque non escluda o limiti fortemente i carboidrati) oppure troppo ipocalorica, non presenta grandi controindicazioni ma potrebbe generare alcuni effetti collaterali legati proprio al consumo di legumi in chi solitamente non è abituato ad utilizzarli spesso. Se si ha un intestino non proprio in salute o sbagliando le combinazioni tra i vari alimenti è possibile trovarsi alle prese con gas intestinali, meteorismo, crampi, dolori addominali dovuti proprio all’assunzione di fagioli, ceci, lenticchie ecc.

Esistono dei sistemi per rendere i legumi più digeribili un po’ a tutti come ad esempio utilizzare al momento della cottura delle alghe o alcune spezie, ma purtroppo non sempre e non in tutti i casi funzionano. Se notate quindi che il consumo quotidiano di legumi vi provoca effetti sgraditi, evitate di continuare ad assumere questi alimenti oppure scegliete le varianti generalmente più facili da digerire (ad esempio le lenticchie rosse).  

Se volete dimagrire, vi consigliamo comunque sempre di rivolgervi ad un esperto che, in base alla vostra costituzione, ai chili che dovete perdere, al vostro stato di salute, ecc. saprà stilare la dieta più adatta alle vostre esigenze.

Dovrebbero comunque sempre evitare di sottoporsi a diete come questa donne in gravidanza o allattamento e soggetti affetti da diabete.

Potrebbero interessarvi altre diete:

Francesca Biagioli

porta calcio decathlon 2018

Decathlon

Una porta da calcio per giocare in giardino tutto l'anno

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

banner guida pulizie

La guida alle pulizie eco

Tante informazioni, zero euro! Scaricala subito

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
seguici su instagram
guida pulizie
corsi greenme
whatsapp gratis