dieta-vichinghi
Cos'è è come funziona la dieta dei vichinghi o dieta dei paesi nordici, considerata una delle migliori per prevenire la demenza senile

Esistono diete di ogni genere che in alcuni casi si rifanno a momenti antichi della nostra storia (famosa la Paleo dieta), tra queste vi è la dieta dei vichinghi, popolazione fino ad oggi nota non certo per motivi alimentari. Scopriamo allora quali sono le caratteristiche della dieta nordica.

Dieta dei vichinghi, come funziona

Dietro a questo nome pittoresco si nasconde la dieta dei paesi nordici (ma quella più sana) ovvero un regime alimentare ad alto contenuto di pesce, verdure, frutta e riso che comprende anche un gran consumo di acqua e uno moderato di vino.

In questo tipo di dieta si evita di mangiare o si riduce il consumo di  verdure di alcuni tipi (quelle che crescono sotto terra come patate e carote) cereali raffinati oltre che burro, zucchero e succhi di frutta. Secondo uno studio presentato alla conferenza dell’Alzheimer's Association International (AAIC 2017) a Londra, la cosiddetta dieta dei Vichinghi è uno dei modi migliori per mantenere il cervello sano tenendo lontano il rischio demenza senile. 

Lo studio, condotto dall’Istituto Karolinska in Svezia su circa 2200 persone monitorate per 6 anni, ha voluto valutare l’effetto della cosiddetta dieta dei Vichinghi sulle funzioni del cervello. Il risultato ha mostrato che, chi segue questa dieta rispetto a chi mangia in maniera meno sana (utilizzando cibi grassi, dolci e alimenti trasformati) ha un minor rischio di declino delle capacità di memoria e pensiero.  

In sostanza il regime alimentare nordico, secondo gli esperti, sarebbe in grado di sostenere le funzioni cerebrali in età avanzata aiutando anche a combattere la demenza.Tra l’altro mangiare come un antico vichingo può quasi dimezzare il rischio di un evento cardiaco pericoloso per la vita, sostengono gli scienziati danesi, e le donne che mangiano regolarmente pesce, cavoli, pane di segale, farina d'avena e verdure hanno meno probabilità di avere un infarto del 45%.

Di solito i medici suggeriscono di seguire una dieta Mediterranea (o la dieta DASH) se si vuole preservare la salute, ma in realtà anche questo regime alimentare nordico ha delle caratteristiche in comune dato che non si assumono zuccheri e cereali raffinati.  

Ma vediamo meglio cosa mangiare secondo la dieta dei vichinghi.

vichinghi

Dieta dei vichinghi, cosa mangiare

Come tutte le diete anche quella dei vichinghi o nordica ha dei cibi consigliati e dei cibi sconsigliati.

Cibi consigliati

  • Pesce pescato (non di allevamento)  di ogni genere ma soprattutto salmone, sgombro, aringhe, sardine, merluzzo, tonno
  • Carne (non di allevamento intensivo)
  • Uova biologiche
  • Cereali integrali
  • Legumi
  • Frutta e verdura
  • Formaggi e yogurt
  • Panna acida
  • Oli vegetali
  • Miele
  • Sciroppo d’acero
  • Malto d’orzo

Cibi sconsigliati o da limitare

  • Derivati della soia
  • Cibi industriali e raffinati
  • Succhi di frutta
  • Zucchero e prodotti con zuccheri aggiunti
  • Patate, carote e altri ortaggi e tuberi che nascono sotto terra
vichinghi salmone

 

Dieta dei vichinghi, schema settimanale

Vi proponiamo un menù settimanale della dieta dei vichinghi esclusivamente a titolo esemplificativo dato che ogni dieta va calibrata sulle esigenze della singola persona, per questo rivolgetevi sempre ad un esperto.

LUNEDI’

Colazione: yogurt intero, salsa di frutti rossi e pane integrale

Pranzo: riso integrale con verdure

Cena: salmone con verdure e pane di segale

MARTEDI’

Colazione: uova con pane integrale

Pranzo: insalata di orzo con cavoli e frutti rossi

Cena: carne ai ferri con verdure

MERCOLEDI’

Colazione: macedonia di frutta con yogurt

Pranzo: zuppa di cereali e legumi

Cena:  Arrosto con verdure e pane di segale

GIOVEDI’

Colazione: muesli con yogurt e frutti rossi

Pranzo: pomodori ripieni di cereali

Cena: merluzzo con verdure e pane integrale

VENERDI’

Colazione: latte e cereali integrali

Pranzo: Insalata di gamberetti

Cena:  Omelette con verdure

SABATO

Colazione: pane integrale con miele e latte

Pranzo: Toast con formaggio magro e erbe aromatiche accompagnato da verdure

Cena:  polpette con patate

DOMENICA

Colazione: muffin con farina integrale e frutta, tè

Pranzo:  riso integrale con salmone e spinaci 

Cena:  Zuppa di pesce e cavoli

Vi potrebbero interessare anche altre diete:

Controindicazioni

Se ben bilanciata la dieta nordica non presenta particolari controindicazioni. Dato però che abbiamo a disposizione la nostra dieta mediterranea (patrimonio dell’Umanità!) sarebbe meglio comunque scegliere di orientarsi il più possibile su cibi e ricette delle nostre terre.

Francesca Biagioli

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog