La Sardegna oggi si sveglia arancione, finisce per ora il sogno della zona bianca

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per tre settimane è stata l’unica Regione italiana in zona bianca, ma da oggi la Sardegna è entrata in fascia arancione a seguito dell’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, firmata lo scorso venerdì. Nel corso dell’ultima settimana, infatti, sono aumentati i contagi di Covid-19 e i pazienti ricoverati. Ma nonostante i numeri da zona gialla, la Sardegna è passata direttamente in fascia arancione. 

Questo doppio salto obbligato è previsto dal Decreto Legge del 12 marzo 2021. Come si legge all’articolo 1 del Decreto legge:

“Dal 15 marzo al 2 aprile 2021 e nella giornata del 6 aprile 2021, nelle Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano i cui territori si collocano in zona gialla ai sensi dell’articolo 1, comma 16-septies, lettera d), del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, si applicano le misure stabilite dai provvedimenti di cui all’articolo 2 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, per la zona arancione di cui all’articolo 1, comma 16-septies, lettera b), del decreto-legge n. 33 del 2020.”

Oggi la Sardegna si è svegliata, quindi, arancione e al momento sono 5 i comuni 5 sardi in lockodwn:

  • Sarroch (Città metropolitana di Cagliari)
  • Sindia (provincia di Nuoro)
  • Golfo Aranci (Gallura)
  • Samugheo (nell’Oristanese)
  • Uri (nel Sassarese)

La nuova cartina dell’Italia da lunedì 22 marzo

La ripartizione delle Regioni e Province Autonome, a partire dal 22 marzo 2021 sarà così:

In area rossa:

  • Campania
  • Emilia Romagna
  • Friuli Venezia Giulia
  • Lazio
  • Lombardia
  • Marche
  • Piemonte
  • Provincia Autonoma di Trento
  • Puglia
  • Veneto

In area arancione: 

  • Valle d’Aosta
  • P.A. Bolzano
  • Liguria
  • Toscana
  • Umbria
  • Abruzzo
  • Molise
  • Basilicata
  • Calabria
  • Sicilia
  • Sardegna

Fonte: Ministero della Salute

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook