Mascherine all’aperto: tutta la verità su quello che è davvero ufficiale fino a oggi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il 21 giugno rappresenta una giornata chiave per l’Italia. A partire da oggi, infatti, quasi tutte le Regioni sono in zona bianca, fatta eccezione per la Valle d’Aosta, che dovrebbe restare in giallo ancora per un’altra settimana. Sempre da oggi, in tutta Italia – Valle d’Aosta compresa – viene abolito il coprifuoco e sarà quindi possibile muoversi liberamente in tutto il territorio nazionale senza limiti di orari. Tuttavia, anche nelle zone bianche è ancora obbligatorio indossare le mascherine all’aperto (oltre che al chiuso). Ma fino a quando sarà in vigore questa regola? Se ne parla ormai da tempo, ma ancora non è stata indicata una data ufficiale da parte del Governo. Vediamo quali sono le date ipotizzate. 

Addio alle mascherine all’aperto: la decisione del Cts 

La decisione sulla fine dell’obbligo delle mascherine all’aperto potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Proprio questo pomeriggio il Comitato tecnico scientifico si riunirà per discutere della questione su cui ormai è in corso un dibattito a livello politico da settimane. Si fa sempre più concreta l’ipotesi di una caduta dell’obbligo a partire dai primi di luglio o comunque entro la metà del prossimo mese, anche se non è escluso che la restrizione potrebbe essere eliminata già dal 28 giugno, giorno in cui scatterà il passaggio in zona bianca anche la Valle d’Aosta.

Ciò che è certo è non si potrà lasciare la mascherina a casa, ma bisognerà portarla sempre con sé in tasca o in borsa per indossarla nei casi in cui non sia possibile mantenere il distanziamento sociale, come chiarito dal sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri negli scorsi giorni.

Alto Adige: da oggi cade l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto 

Se il resto dell’Italia dovrà ancora attendere alcuni giorni prima di abbandonare la mascherina all’aperto, l’Alto Adige già anticipato i tempi. Da oggi non sarà più obbligatorio. Lo ha deciso il presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher, che venerdì ha firmato l’ordinanza che prevede l’eliminazione della misura restrittiva. Sarà ancora obbligatorio avere con sé la mascherina e indossarla nei luoghi chiusi o all’aperto qualora non sia possibile mantenere la distanza oppure in caso di assembramenti.

Fonte: Adnkronos/l’Adige.it

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook