@irinashatilova/123rf

Green pass: quando arriva l’obbligo della certificazione verde per i dipendenti pubblici e privati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È stato ribattezzato “super Green pass” e ad ottobre dovranno possederlo tutti i dipendenti sia del settore pubblico che privato. La conferma dell’estensione dell’obbligo di certificazione verde a questa categorie arriverà in pomeriggio, a seguito del Consiglio dei ministri convocato da Draghi. Ma non ci sono ormai molti dubbi sulle nuove regole del Decreto. 

E la data fissata per l’entrata in vigore del super Green pass potrebbe essere quella del 15 ottobre. A partire da quel giorno, i dipendenti degli uffici pubblici e privati dovranno essere vaccinati, aver effettuato un tampone con esito negativo o essere guariti dal Covid da un massimo di sei mesi per accedere ai luoghi di lavoro. 

Leggi anche: Green pass, obbligo di certificazione anche per i genitori che entrano a scuola. Tutte le novità

A chi sarà esteso l’obbligo del Green pass?

Da metà ottobre, quindi, dovrebbe diventare obbligatorio esibire la certificazione verde per le seguenti categorie:

  • Dipendenti pubblici
  • Dipendenti di uffici privati (fabbriche, studi professionali ecc)

Cosa si rischia per chi è sprovvisto di certificazione verde a lavoro 

Per chi presenta a lavoro senza il Green pass saranno previste sanzioni da 400 a 1000 euro. È quanto deciso in queste ore in Cabina di regia a cui hanno preso parte il premier Draghi e i ministri rappresentanti della maggioranza. Inoltre, come già previsto per il personale scolastico, scatterà la sospensione dal lavoro e dallo stipendio dopo cinque giorni di assenza ingiustificata nel settore pubblico e dopo tre nel privato. Per quanto riguarda i tamponi, ad avere diritto ai test gratuiti saranno i cosiddetti “soggetti fragili” (ovvero quelli che hanno dimostrato di avere patologie pregresse con un certificato medico). Mentre per tutti gli altri saranno a pagamento. Previsto un costo calmierato nelle farmacie fissato a 15 euro per i maggiorenni. I minorenni, invece, pagheranno 8 euro.

Leggi tutti i nostri articoli sul Green pass:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook