Agende 2016: giorno per giorno tra etica, ricette e impegno

agenda 2016

Anno nuovo, agenda nuova: sennò dove annotare – senza il rischio di perdere qualche pezzo – appuntamenti, compiti, date importanti, piccoli memo, numeri telefonici colti al volo eccetera eccetera della nostra vita personale e professionale? Per chi poi non si accontenta di semplici “organizer” ma per questo 2016 vuole qualcosa di più, ovvero contenuti e informazioni, non c’è che l’imbarazzo della scelta tra agende etiche e a tema olistico. Eccone alcune.

b2ap3_thumbnail_vegagenda2016.jpg

Per vegetariani e vegani, sempre più numerosi, e per tutti coloro che vogliono avvicinarsi ad un’alimentazione più sana ed etica, sarà perfetta la Vegagenda 2016 delle Edizioni Sonda: formato tascabile, giorno dopo giorno aiuta a conoscere ciò che mangiamo, insegna come coltivarlo e presenta le ricette della più famosa chef vegana americana, Isa Chandra Moskowitz. Ci sono poi: la rubrica “Il Guardaroba VEG”, che suggerisce boutique, atelier e sartorie che utilizzano materiali cruelty-free; tutte le ricorrenze del mondo veg e animalista, le fasi lunari, l’elenco di frutta e verdura di stagione, immagini e citazioni per continuare a riflettere e l’elenco aggiornato dei migliori ristoranti vegetariani e vegani d’Italia. Aggiornata anche la lista delle Associazioni animaliste, per scoprire investigazioni, iniziative, festival e incontri.

b2ap3_thumbnail_rightfood.jpg

Chi vuole sostenere Cesvi, organizzazione laica che opera per la solidarietà mondiale, può scegliere l’agenda prodotta da Legami, in vendita solo presso le Librerie Feltrinelli: edizione numerata e limitata. Per ogni pezzo venduto, verrà devoluto 1 euro a Cesvi; i fondi raccolti saranno investiti nei progetti Food Right Now, di sicurezza alimentare e di sviluppo agricolo che l’organizzazione svolge in tutto il mondo.

Formato tascabile anche per l’AltrAgenda 2016 monocromatica, realizzata in ricuoio e carta riciclata: prodotta da Altreconomia (mensile che da 16 anni è il punto di riferimento per il mondo solidale) in collaborazione con Agices (Assemblea generale italiana del commercio equo e solidale). Il diario giusto per chi ha a cuore stili di vita sostenibili, il consumo critico. Propone 365 giorni da vivere nello spirito dell’economia solidale: riporta infatti nel “francobollo” collocato all’interno di ogni giorno della settimana, appuntamenti, notizie, date di fiere ed eventi dell’economia solidale, giornate internazionali, feste religiose e civili, consigli pratici di consumo critico, letture e siti web sugli stili di vita sostenibili, a partire proprio dal commercio equo e solidale. In più ogni settimana una citazione “illuminante” a fondo pagina.

b2ap3_thumbnail_luna.jpg

Chi invece vuole essere certo di seguire sempre i ritmi lunari non potrà non tenere in casa L’agenda della Luna di Johann Paungger e Thomas Poppe (Tea Edizioni). Piccola piccola, poco adatta per le funzioni che tradizionalmente si riferiscono all’agenda, molto utile però come “manuale” di orientamento: che si tratti di giardinaggio, bricolage, lavori domestici o cura della persona, guida infatti nella scelta del momento giusto per svolgere con successo ogni attività. In ogni giorno si possono tutte le indicazioni fondamentali: il segno zodiacale, la fase della luna, la parte del corpo influenzata e i simboli che segnalano ciò che è consigliabile fare o invece evitare.

b2ap3_thumbnail_agenda-mela.jpg

E che dire dell’Agenda della Mela 2016 (Brigantia Editrice)? Ricca di illustrazioni e tutta a colori, accompagna durante l’anno chiunque sia interessato a conoscere la spiritualità neopagana, nelle sue diverse tradizioni, o ad avvicinarsi a un approccio armonico alla natura e ai suoi cicli. Precisa l’autore, Ossian: “Con questa agenda voglio aprire un semplice sentiero nella dimensione del Druidismo moderno, cercando di accompagnare lo scandire sacro del tempo con parole, gesti e visioni della tradizione degli uomini e donne delle Querce. Parlerò dei simboli più sacri e importanti della tradizione druidica, della comunione con gli spiriti arborei, l’antico calendario luni-solare druidico e le festività oggi; le divinità, gli spiriti dei luoghi , gli antenati e alcune elementari pratiche per un approccio semplice, poetico e armonico verso la via druidica“.

Buon 2016 di annotazioni, idee, riflessioni, vita.

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

corsi pagamento

seguici su facebook