@ jackf/123rf

Shampoo volumizzanti: attenzione alle sostanze irritanti e inquinanti, Cien (Lidl) tra i prodotti migliori del test

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per chi ha capelli sottili e sfibrati in commercio esistono degli appositi shampoo volumizzanti che li rendono più corposi e vaporosi. Ma funzionano davvero e qual è la loro composizione? Un test svizzero ne ha confrontati 12, scoprendo che la maggior parte contiene sostanze potenzialmente irritanti per la pelle e inquinanti.

La rivista K-Tipp in uno dei suoi ultimi test ha portato in laboratorio 12 shampoo volumizzanti acquistati in supermercati e negozi svizzeri (alcune marche sono presenti anche in Italia). Gli esperti li hanno valutati sia in quanto ad efficacia che a composizione, con una particolare attenzione verso l’eventuale presenza di ingredienti irritanti per la pelle o dannosi per l’ambiente.

Sono stati utilizzati gas cromatografi e spettrometri di massa per determinare il contenuto di fragranze allergizzanti e dannose per l’ambiente. Il livello di formaldeide, che irrita la pelle, è stato misurato mediante cromatografia liquida ad alte prestazioni e uno spettrometro a luce UV.

I risultati

Solo due prodotti escono bene dal test, ovvero non solo sono efficaci ma non contengono ingredienti che possono danneggiare il cuoio capelluto o l’ambiente.

In quanto all’efficacia volumizzante, in realtà, tutti gli shampoo hanno avuto un giudizio più o meno positivo. Ogni campione, infatti, ha portato ad un volume significativamente maggiore dei capelli. I primi 4 prodotti in classifica hanno aumentato la corposità dei capelli di oltre il 120%.

Considerando però la composizione, molti prodotti sono stati invece penalizzati in quanto contenevano ingredienti che possono causare irritazioni e allergie alla pelle. Tutto ovviamente come sempre a norma di legge.

K-Tipp ha svalutato in particolare gli shampoo che contenevano una concentrazione di fragranze allergizzanti che superava il limite di 100 milligrammi per chilo. Il comitato scientifico dell’Ue per la sicurezza dei consumatori classifica i livelli al di sotto di questo valore come sicuri, anche per le persone particolarmente sensibili.

In 9 shampoo, il laboratorio svizzero ha riscontrato da una a tre fragranze allergizzanti al di sopra di tale limite.

Di quali fragranze si parla? Gli esperti hanno scoperto che limonene, linalolo, esil cinnamale e benzil salicilato sono i più comuni.

Il linalool profuma di lavanda, il limonene ricorda il limone spremuto o la buccia d’arancia. Come scrive la rivista svizzera:

Nella loro forma pura, entrambe le sostanze sono solo leggermente allergizzanti. Tuttavia, si ossidano rapidamente quando entrano in contatto con l’ossigeno e il calore. Questo crea sostanze che possono essere significativamente più irritanti per la pelle. Ulteriori detrazioni sono state effettuate per le sostanze con un aumentato potenziale di allergia.

Considerato poi anche il fattore ambientale. Il test ha penalizzato i prodotti che contenevano esil cinnamale e benzil salicilato: sostanze non solo altamente allergizzanti per la pelle ma, secondo il database dell’Agenzia europea per le sostanze chimiche Echa, che si decompongono molto lentamente nell’ambiente, soprattutto negli scarichi.  Entrambe le fragranze sono dannose per la vita acquatica a lungo termine.

Secondo uno studio dell’Agenzia federale tedesca per l’ambiente del 2019, anche i più moderni impianti di trattamento delle acque reflue non possono filtrare completamente tali sostanze. L’agenzia consiglia quindi ai consumatori di acquistare principalmente cosmetici e detergenti privi di profumo o almeno a contenuto ridotto.

La classifica degli shampoo volumizzanti

In base a tutti i parametri, solo 2 shampoo sono davvero consigliati e spiccano nella classifica:

  • I am Professional Pure Volume  di Migros (molto buono)
  • Cien pro Vitamin Volume & Style  di Lidl (buono)

Altri sei prodotti sono stati giudicati “sufficienti“, tra questi vi sono Pro-V Volume di Pantene, lo shampoo volumizzante Nivea e un altro prodotto Cien, il Daily Use 7 Herbs.

Tra i peggiori vi sono invece due shampoo Ombia di Aldi e il Syoss Volume.

tabelle shampoo volumizzante test

@K-tipp

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: K-Tipp

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook