@Baci Perugina

Baci Perugina: cosa c’è dentro la nuova crema spalmabile al gusto dei cioccolatini che sfida Nutella

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo il lancio della crema Pan di Stelle, avvenuto ormai un paio di anni fa, la Nutella ha ora un nuovo “competitor”. Tra gli scaffali del supermercato sta arrivando infatti la crema spalmabile dei Baci Perugina.

Gli amatissimi Baci Perugina sono diventati ora anche una crema spalmabile che scommettiamo sarà apprezzata dai più golosi che, mentre la gustano su pane o fette biscottate, potranno anche leggere il tradizionale bigliettino d’amore che si troverà sulla confezione proprio come avviene nel caso dei cioccolatini.

Gli aforismi e le citazioni di scrittori noti saranno posizionati direttamente sul tappo del barattolo. La collezione per il momento comprende 24 frasi differenti.

La novità arriva mentre l’azienda sta per raggiungere un traguardo importante: nel 1922 è stato creato da Luisa Spagnoli il famoso Bacio, l’anno prossimo dunque saranno 100 anni che esistono i Baci Perugina.

Ma come è realizzata la nuova crema?

Ingredienti

La crema spalmabile Baci Perugina si compone degli stessi ingredienti dei cioccolatini: impasto di cioccolato al gianduia e granelle di nocciole. Non è presente olio di palma e il prodotto è senza glutine.

Il barattolo che la contiene è da 200 grammi e sta arrivando in supermercati, bar, pasticcerie e anche online al prezzo di 3,28 euro.

Sul sito dei Baci Perugina sono ben specificati tutti gli ingredienti con cui è realizzata la nuova crema. Si tratta nello specifico di:

zucchero, grassi vegetali (olio di girasole, burro di cacao in proporzione variabile), nocciole (14%) [pasta di nocciole (11%), nocciole in pezzi (3%)], siero di latte in polvere, cacao magro in polvere (8%), emulsionante lecitine di girasole, aroma naturale di vaniglia, aromi naturali.

Può contenere arachidi ed altra frutta a guscio.

La Perugina specifica poi una cosa importante: “i bambini piccoli (di età inferiore ai 4 anni) hanno limitata capacità di masticazione e potrebbero soffocarsi con alimenti di piccole dimensioni”.

Questa invece la tabella nutrizionale del nuovo prodotto:

@Baci Perugina

 

Se volete evitare creme spalmabili alla nocciola di tipo industriale, potete sempre realizzarle in casa seguendo le nostre ricette:

Fonte: Baci Perugina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook