yogurt_a_confronto_cover

Yogurt bianco. Un prodotto che consideriamo sano e leggero. Ma è sempre così? I prodotti in commercio sono tanti, alcuni promettono tra l'altro di tagliare i grassi arrivando vicini allo 0%, come possiamo dunque orientarci nella scelta ed acquistare uno yogurt di qualità?

Come sempre fare una spesa consapevole è importante e lo strumento che abbiamo a disposizione per poter scegliere al meglio è senza dubbio l'etichetta dei prodotti, in questo caso dello yogurt bianco. Andate sempre a leggere la lista degli ingredienti e la tabella nutrizionale e confrontate i diversi prodotti tra di loro in modo da valutare le differenze e i punti di forza (o di demerito) di ciascuno.

Leggi anche: YOGURT: 5 CRITERI CON CUI SCEGLIERNE UNO DAVVERO SALUTARE 

Nel caso dello yogurt bianco indubbiamente va valutata la presenza di zuccheri aggiunti che sarebbe meglio evitare, l'eventuale presenza di aromi o altri ingredienti che non siano latte e fermenti lattici vivi. Leggendo le etichette si può ad esempio scoprire che noi consideriamo yogurt prodotti che in realtà non lo sono (Activia ad esempio non è uno yogurt ma un latte fermentato) oppure ci si può trovare di fronte ad una lista ingredienti in cui si segnala un generico “yogurt magro” senza meglio specificare il contenuto e dando quindi per scontato che un consumatore sappia come si realizza uno yogurt magro. 

Mettiamo ora a confronto i più noti e utilizzati yogurt bianchi, quelli che probabilmente anche voi avete in casa o vi è capitato di acquistare.

LE ETICHETTE A CONFRONTO

Crema di yogurt bianco - Müller

muller cover

Ingredienti: Yogurt (latte intero e fermenti lattici vivi), zucchero (3,6%), zucchero d’uva (1,8 %), aroma naturale.

muller tabella

Yogurt bianco dolce - Granarolo

granarolo cover

Ingredienti: Yogurt (latte intero fresco pastorizzato di Alta Qualità in conformità al D.M. 185/91, fermenti lattici specifici vivi: Streptococcus thermophilus e Lactobacillus bulgaricus), preparazione dolciaria (zucchero, zucchero d’uva concentrato 3,3%; addensanti: amido modificato di tapioca, pectina; aromi). Può contenere tracce di cereali contenenti glutine e frutta a guscio.

granarolo tabella

Yogurt bianco naturale 0 grassi – Yomo

yomo cover

Ingredienti: latte scremato, fermenti lattici specifici vivi: Streptococcus thermophilus e Lactobacillus bulgaricus.

yomo tabella

Zymil Bianco – Parmalat

parmalat cover

Ingredienti: Yogurt (latte parzialmente scremato senza lattosio (meno dello 0,1%), fermenti lattici vivi) con zucchero.

parmalat tabella

Activia - Danone

activia cover

Ingredienti: Latte fermentato con Lactobacillus bulgaricus, Streptococcus thermophilus e Bifidobacterium.

activia tabella

Yogurt bianco 0 grassi - Vitasnella

vitasnella cover

Ingredienti: Yogurt magro, può contenere tracce di frutta a guscio e cereali contenenti glutine

vitasnella tabella

Yogurt intero bianco – Mila

Ingredienti: yogurt (latte intero, fermenti lattici vivi)

mila tabella2

Yogurt bianco intero – Vipiteno

vipiteno cover

Ingredienti: yogurt intero con fermenti lattici: Streptococcus thermophilus e Lactobacillus bulgaricus.

vipiteno tabella

Yogurt bianco magro bio - Fattoria Scaldasole

scaldasole cover

Ingredienti: yogurt magro* (latte - grassi <1%), fermenti lattici: Streptococcus thermophilus e Lactobacillus bulgaricus. * Da agricoltura biologica

scaldasole tabella

Yogurt di capra bianco intero – Amalattea

amalattea cover

Ingredienti: latte di capra intero con fermenti lattici vivi (Streptococcus thermophilus, Lactobacillus bulgaricus), amido di riso, fruttosio 2%, fermenti probiotici (Lact. acidophilus, Lact. casei, Lact. paracasei, Lact. rhamnosus)

amalattea tabella

TABELLA COMPARATIVA

Mettiamo adesso a confronto nello specifico nei diversi yogurt bianchi in commercio evidenziando: il quantitativo di zucchero (se presente), grassi saturi, proteine, il tipo di latte oltre che i fermenti lattici utilizzati per produrre lo yogurt. Questa tabella comparativa vi agevolerà il compito.

 tabella yogurt

IL PARERE DELLA NUTRIZIONISTA

Abbiamo chiesto a Paola Assunta Buccarella, medico e nutrizionista, di fornirci qualche indicazione utile per acquistare uno yogurt di buona qualità. Ecco cosa ci ha detto:

Leggere le etichette prima di acquistare qualcosa è il primo passo per acquisire maggiore consapevolezza di quello che stiamo portando a casa e che, in un futuro prossimo, tramite l’ingestione dell’alimento comprato, metteremo ‘dentro’ il nostro corpo per dare la possibilità al corpo stesso, con la digestione, di generare energia e creare materia prima, nuove cellule e quindi nuova vita dentro di noi, con il fine ultimo di continuare a vivere la nostra esistenza. Ecco in pratica quello che accade quando noi portiamo del cibo sulla nostra tavola. In questo caso specifico l’alimento in questione è lo yogurt. Fino a una ventina di anni fa, questo alimento occupava uno spazio ridotto nel panorama alimentare italiano. Poi è arrivato il boom con un’offerta e un utilizzo sempre più variegati. In questi ultimi anni lo yogurt si è guadagnato una reputazione da vera superstar della salute. Ma bisogna fare molta attenzione sulla scelta accurata di questo alimento”

Come possiamo dunque scegliere uno yogurt di qualità?

“Gli elementi base di uno yogurt di qualità sono: il latte e due microrganismi, il Lactobacillus bulgaricus e lo Streptococcus thermophilus, che trasformano il latte in yogurt attraverso il processo di fermentazione. I batteri aiutano a rafforzare il sistema immunitario stimolando la microflora batterica intestinale e contrastando l’attività di eventuali batteri patogeni. Il latte utilizzato per la preparazione dello yogurt viene trasformato dai batteri per aumentarne l’assimilazione e quindi la digeribilità. La scelta migliore dal punto di vista nutrizionale ricade sullo yogurt bianco naturale da latte intero, che si può preparare anche facilmente in casa, a cui eventualmente aggiungere frutta fresca tagliata a pezzi".

Leggi anche: LO YOGURT FATTO IN CASA: BUONO, ECOLOGICO E DIETETICO

Se invece decidiamo di acquistarlo ecco a cosa fare attenzione:

• Leggere bene le etichette prima dell’acquisto: controllare sempre la data di scadenza e la lista degli ingredienti.

Controllare il contenuto in zucchero: cercare di evitare prodotti con zuccheri aggiunti. Lo yogurt normale ha una discreta quantità di zucchero naturale del latte, il lattosio (circa 9 grammi in un vasetto da 170 grammi, 7 grammi nello yogurt greco). Per una scelta pratica: evitare qualsiasi prodotto che elenchi lo zucchero come primo o secondo ingrediente e prodotti che sostituiscano lo zucchero con altri elementi chimici quali sciroppo di fruttosio, sciroppo di glucosio, destrosio, etc

• Senza grassi: la dicitura “senza grassi” non sempre equivale a basso contenuto in calorie. Molti yogurt senza grassi contengono un'elevata quantità di zucchero o dolcificanti artificiali

• Occorre fare attenzione a non confondere i dessert, i budini o i gelati allo yogurt con il vero yogurt che la maggior parte delle volte subiscono il processo di pastorizzazione, un processo che inattiva i benefici effetti dei batteri attivi del vero yogurt.

UN ULTIMO CONSIGLIO UTILE

“Ultima dicitura importante a cui prestare attenzione : il ‘Latte fermentato con probiotici’. In questi caso, oltre ai fermenti lattici previsti dalla normativa, sono presenti altri microrganismi probiotici come Bifidobacterium BB12, Lattobacillus paracasei, Lattobacillus rhamnosus. Sono definiti ‘probiotici’ i microrganismi che agiscono positivamente sull’equilibrio della nostra microflora intestinale . Però attenzione: il consumo di questo tipo prodotti non gratifica il palato e non dà l’effetto salutistico sperato non essendo del tutto garantito l’attraversamento della barriera gastrica da parte dei probiotici”.

Francesca Biagioli

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram