pomodori come scegliere

Il pomodoro: un frutto di cui noi italiani non possiamo proprio fare a meno. Buono e sano, ogni volta che una ricerca scientifica ha voluto valutarne le proprietà ne ha scoperte di nuove: antitumorale, benefico per il cuore, ricco di vitamina C, ecc. Oggi però lasciamo da parte i suoi tanti benefici per concentrarci invece su come scegliere dei buoni pomodori.

ATTENZIONE A CONSISTENZA E COLORE

I pomodori un po’ come tutto il resto di frutta e verdura, per essere di buona qualità e freschi devono essere sodi. Verificate quindi al tatto la consistenza, la superficie esterna non deve presentare ammaccature, macchie di colore scuro, spaccature o peggio ancora parti marcie. Attenzione anche al colore, a meno che non sia della varietà Camone o Cuore di Bue, il pomodoro non deve essere troppo verde altrimenti non è giunto a giusta maturazione.

ACQUISTARE DI STAGIONE

La stagionalità dei pomodori va da giugno a settembre-ottobre ( a seconda delle zone) e andrebbe rispettata sia perché i frutti maturati al sole quando è il loro periodo sono migliori e più gustosi sia perché la naturale alternanza dei prodotti ci assicura un’alimentazione equilibrata che varia da stagione a stagione a seconda di cosa offre la terra e ci fornisce tutti i nutrimenti di cui abbiamo più bisogno nei diversi periodi dell’anno.

ACQUISTARE AL MERCATO

Vi suggeriamo di acquistare i pomodori al mercato da contadini che possibilmente coltivino secondo i metodi dell’agricoltura biologica. In questo modo si è sicuri di avere un prodotto a km0 e sicuramente più genuino di quello che si può trovare al supermercato che spesso arriva da molto lontano e probabilmente è stato raccolto non ancora maturo e poi refrigerato.

SCEGLIERE IN BASE ALL’UTILIZZO CHE SE NE DEVE FARE

Acquistare al mercato ha un vantaggio in più, quello di poter chiedere al proprio contadino di fiducia consigli su quali pomodori acquistare in base all’utilizzo che se ne vuole fare: preparare un sugo, mangiare crudi nell’insalata, fare i pomodori col riso, la salsa, ecc. Esistono infatti tantissime varietà di pomodori che possono essere più o meno adatti alle diverse preparazioni culinarie.

Per darvi un piccolo aiuto in più siamo andati nel mercato Pasquale II a Roma, a parlare con Gianna, contadina che da molti anni gestisce un banco e che c’ha fatto da guida per scoprire le varietà più comuni di pomodori dandoci anche qualche suggerimento su come sceglierli e utilizzarli.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

Pomodori: 10 straordinarie proprietà benefiche

Non solo riso: 10 ricette di pomodori ripieni

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram