Ritirata borsa dell’acqua calda per la presenza di pericolose sostanze cancerogene

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La teniamo stretta tra le mani nei freddi giorni d’inverno. La appoggiamo al nostro corpo. La borsa dell’acqua calda è una compagna fedele dei mesi invernali ma occorre fare attenzione se di recente ne abbiamo acquistata una. Il Ministero della salute infatti ha ritirato una borsa a causa dell’eccessiva presenza di IPA, i pericolosi idrocarburi policiclici aromatici.

Distribuita col marchio Linea Casa S.r.l. con sede in via Stendhal, 27 a Bologna, la borsa in realtà è stata prodotta in Cina e importata in Italia, dove viene comunemente venduta. Ma una serie di analisi hanno permesso di scoprire che il prodotto non è affatto sicuro e presenta addirittura un rischio chimico cancerogeno.

In particolare, la borsa ritirata è caratterizzata da n articolo:BO-11114 e Codice a barre: 8532105111142.

Secondo quanto segnala il Ministero della salute nell’avviso, dalle analisi effettuate dall’Istituto Superiore di Sanità sugli Idrocarburi policiclici aromatici è emerso che il loro valore è in eccesso rispetto al quello consentito dal REACH (voce 50 All.II, per il benzo(e)pirene, benzo(a)ntracene, crisene e benzo(b)fluorantene).

Cosa sono gli IPA e perché sono pericolosi

Tali sostanze sono dei composti organici prodotti soprattutti durante la combustione in caldaie a cherosene, camini a legna ma anche nel fumo di sigaretta. Importanti emissioni di IPA si hanno in occasione di cottura di cibi alla griglia.

Secondo quanto segnalato dal Ministero della salute, ta queste alcune

“sono risultate dotate di attività cancerogena/ mutagena. In particolare possono provocare tumori cutanei per contatto e tumori polmonari per via respiratoria. Essendo una classe di composti contenenti agenti cancerogeni si raccomanda di mantenere il livello di concentrazione il più basso possibile”.

Se di recente avete acquistato questa borsa dell’acqua calda, evitate di usarla e riportatela indietro richiedendo il rimborso.

Per leggere l’avviso di sicurezza clicca qui

Fonti di riferimento: Ministero della salute sugli IPA, Ministero della salute

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook