@123rf/bialasiewicz

Se hai dei vecchi quadri in casa e non sai che fartene, ispirati a queste insolite idee di riciclo creativo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Probabilmente avrai anche tu dei vecchi quadri di scarsa qualità ma non disperare, con le idee giuste e un pizzico di fantasia possono letteralmente cambiare aspetto. Trasformare dell’arte datata di dubbia qualità in una decorazione di tendenza è molto più semplice di quanto sembri. 

Puoi puntare su un restyling cromatico prendendo spunto dalle idee di alcuni artisti e creativi oppure personalizzare i vecchi quadri con una parola o una frase divertente. Assicurati ovviamente che non siano quadri di valore. 

Riciclo creativo vecchi quadri: aggiungi “colore”

Ashleyannphotography sul proprio blog rivisita un vecchio quadro con colori vivaci. Molti creativi propongono idee simili ma se in alcuni casi la base viene interamente dipinta, in altri progetti le tinte vivaci si limitano a coprire alcuni particolari. 

Riciclo creativo vecchi quadri: personalizzali con una parola

Creativi di tutto il mondo rivisitano i vecchi quadri di scarsa qualità in modi originali e decisamente insoliti. Per esempio personalizzandoli con una parola o una frase.

Scegli una parola che ti ispira e scrivila su un foglio di carta. Dopodiché cerca un carattere tipografico carino e prova a imitarlo manualmente. In alternativa puoi scrivere la parola sul computer direttamente con il carattere prescelto e stamparla su un foglio di carta. 

Se procedi a mano, dovrai riscrivere la parola sul vecchio quadro con colori acrilici o pennarelli indelebili, posizionandola al centro o altrove a seconda del risultato che desideri ottenere. E se te la cavi con il lettering meglio ancora!

Se invece preferisci utilizzare la stampa, ritaglia le lettere con le forbici e incollale sul quadro nella posizione desiderata. 

Riciclo creativo vecchi quadri: rinnovali con un tocco di colore

I colori accesi trasformano il tuo quadro datato di scarsa qualità in una vera e propria opera d’arte. Puoi sbizzarrirti utilizzando la tavolozza preferita: ti basta intingere il pennello nei colori prescelti (gli acrilici vanno benissimo) e personalizzare il vecchio dipinto con creatività. Ovviamente non farlo su quadri di valore!

Puoi anche applicare del nastro adesivo di carta su una parte del quadro, in modo da proteggerlo, e spennellare la parte restante di un colore a scelta oppure ricorrere alle bombolette spray. Aspetta che il colore asciughi e rimuovi il nastro di carta. Ecco alcuni esempi che si ispirano alle opere di creativi e artisti contemporanei.

Non limitare la tua creatività, sperimenta forme nuove e abbinamenti cromatici originali. Una riga per ogni colore?!

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook