@123rf/serezniy

Non buttare i gusci dei pistacchi! Puoi trasformarli in portacandele, fiori e bellissime ghirlande fai da te

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Portacandele, fiori, ghirlande, sono tante le cose che puoi realizzare con i gusci dei pistacchi. E allora d’ora in avanti anziché gettarli via, mettili da parte e riutilizzali in modo creativo. 

Non occorrono grandi abilità e nemmeno chissà quali materiali, ti bastano colla a caldo, cartoncini e un po’ di colore acrilico per realizzare gran parte dei progetti che ti proponiamo. Ecco allora le idee fai da te all’insegna del riciclo più accattivanti. 

Come riciclare i gusci dei pistacchi: portacandele fai da te

Scopri com’è facile realizzare un portacandele fai da te riciclando i gusci dei pistacchi. Il video tutorial di KALININA DIY ti spiega tutti i passaggi nel dettaglio.

Ti occorrono:

  • un foglio di cartoncino
  • un bicchiere
  • acqua
  • ciotolina
  • spugna
  • una matita
  • forbici
  • gusci di pistacchi
  • candeline
  • colore acrilico dorato
  • colla a caldo

Inizia disegnando sul foglio di cartoncino un cerchio aiutandoti con il bicchiere. Ritaglialo con le forbici.

Versa un po’ d’acqua in una ciotolina e pulisci bene i gusci. Colloca la candela al centro del cerchio di cartoncino e con la matita traccia il cerchio corrispondente. 

Intingi una spugna nel colore acrilico dorato e colora il cerchio di cartoncino. Incolla uno ad uno i gusci partendo dal cerchio più piccolo e continuando via via fino a rivestire completamente il cartoncino. 

Se ti piace, dipingi il portacandela con colore spray dorato ma puoi anche lasciarlo al naturale. Colloca la candela al centro. 

Ora che hai appreso la tecnica, puoi sperimentare nuove idee fai da te prendendo spunto da quelle che ti proponiamo di seguito. 



Come riciclare i gusci dei pistacchi: fiori fai da te

Con i gusci dei pistacchi puoi realizzare bellissimi fiori fai da te che si prestano alla creazione di decorazioni originali e persino di ghirlande da appendere alla porta.

Magic Crafts World ci spiega il procedimento base, che è molto semplice e richiede il solo utilizzo di cartoncino, gusci e colla a caldo.

Puoi lasciare i gusci al naturale oppure dipingerli delle tinte preferite. Verdi ricordano una piantina grassa. 

Rosa simulano la corolla di una dalia. 

Bianchi fanno sempre un figurone, anche per abbellire un pacco regalo.

Come riciclare i gusci dei pistacchi: ghirlande fai da te

Con i fiori che hai realizzato, puoi dare vita a splendide ghirlande fai da te da appendere alla porta. 

Il procedimento è semplice: ti basta applicare i singoli fiori su una base di polistirolo circolare o su un altro supporto a tua scelta. Per farlo utilizza la colla a caldo.

Ti piacciono le ghirlande variopinte? Colora i fiori con gli acrilici o con dello spray e applicali uno ad uno sulla base circolare, sempre con la colla a caldo. 

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook