Un libro in cambio di 10 bottiglie di plastica: a Taranto nasce una ‘Ecolibreria’ nel cuore di un parco urbano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dare rifiuti di plastica in cambio di libri: aumentano le iniziative in Italia volte al riciclo di bottiglie seminando contemporaneamente cultura. Se a Polla si lascia un “libro sospeso” per chi porta in libreria rifiuti in plastica e alluminio da riciclare e a Portici si lancia la sfida del “riciclo culturale”, questa volta è a Taranto che si mette in piedi una vera e propria Ecolibreria.

Grazie all’impegno di Plasticaqquà, un formidabile gruppo di volontari che dal 2013 ripulisce le coste e le spiagge dei due mari di Taranto, qui, nel cuore del Parco Cimino è possibile portare in giorni stabiliti almeno dieci bottiglie di plastica, flaconi o lattine in alluminio.

In cambio si può prendere in omaggio un libro usato a scelta tra quelli disponibili e donati da librerie e associazioni.

Tutti i rifiuti raccolti saranno poi prelevati da Amiu Spa Taranto che si occuperà di riciclarli donando loro nuova vita, mentre il libro preso, una volta letto, può anche essere restituito per rimetterlo in circolo in cambio di ulteriori rifiuti da destinare alla raccolta differenziata.

Per ora è possibile recarsi alla Ecolibreria in orari e giorni stabiliti – l’ultimo incontro si è avuto l’8 febbraio scorso, quando sono state raccolte ben 537 bottiglie – ma dall’Associazione si spera di poter essere presenti al Parco Cimino per più giorni alla settimana.

ecolibreria

©Plasticaqquà/Facebook

Prossimamente, l’Ecolibreria “sarà sicuramente attiva – spiega Giuseppe Internò di Plasticaqquà dalle pagine di Repubblica Bari – il martedì dalle 19.30 alle 22 circa e poi il sabato dalle 10 alle 12. Stiamo cercando di inserire una mattina o un pomeriggio a metà settimana per fare anche il laboratorio per bambini e adulti sul riciclo creativo”.

I prossimi appuntamenti saranno sabato 15 febbraio alle 10 e martedì 18 alle 19.30.

 

È possibile sostenere questa iniziativa? Certo, per esempio donando libri oppure offrendosi come volontari affinché si riesca a tenere l’Ecolibreria aperta per più giorni a settimana di quelli attualmente previsti.

E allora che aspettate amici di Taranto! Riciclate e approfittate per fare incetta di libri!

Fonti: Plasticaquaà Facebook / la Repubblica Bari

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook