©serezniy/123rf

Bucce delle pesche, non le buttarai mai più dopo aver scoperto questi 5 insospettabili modi per riutilizzarle

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come riutilizzare le bucce delle pesche in cucina e non solo, 5 ricette a sprechi zero

La pesca con il suo profumo inconfondibile e i suoi molteplici benefici è senza dubbio uno dei frutti simbolo dell’estate. Tuttavia, anche se la sua buccia ha delle proprietà antiossidanti che combattono i radicali liberi e proteggono l’organismo dall’invecchiamento cellulare, molti preferiscono sbucciarle prima di mangiarle. Anche in questo caso non c’è bisogno di sprecarle. Ecco cinque ricette da fare con le bucce delle pesche!

Bucce delle pesche caramellate

Ingredienti:

  • 500 g di bucce delle pesche
  • 125 g di zucchero integrale di canna
  • Succo di limone

Procedimento:

  1. Tagliate a strisce le bucce delle pesche.
  2. In una ciotola, mescolate lo zucchero di canna e alcune gocce di succo di limone.
  3. Aggiungete le bucce delle pesche e mischiate delicatamente.
  4. Dopodiché, in una padella, cuocete il composto a fuoco molto alto per 5 minuti fino ad ottenere un aspetto caramellato.
  5. Bucce delle pesche pronte! Potete conservarle in frigo per massimo 5 giorni.

Muffin con le bucce delle pesche

muffin vegano bucce delle pesche

©tenkende/123rf

Ingredienti:

  • 150 ml di latte di soia
  • 180 gr di farina 0
  • 100 gr di zucchero integrale di canna
  • 3 cucchiai di olio di semi
  • buccia grattugiata di 1/2 arancia
  • 100 gr di bucce di pesche caramellate (guardate nella ricetta precedente)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Preparazione:

  1. In una ciotola, mettete tutti gli ingredienti secchi: farina, zucchero e lievito.
  2. In un’altra, unite latte di soia e olio.
  3. Unite i due composti e amalgamate velocemente.
  4. Quindi aggiungete anche le bucce delle pesche caramellate.
  5. Mescolate per distribuirle uniformemente e mettete il composto nei pirottini per muffin riempiendoli fino a 3/4 circa della loro altezza.
  6. Infornate in forno già caldo a 180°C e cuocete per circa 15 minuti.
  7. Lasciate intiepidire e muffin vegani pronti!

Crema fredda con le bucce delle pesche

Ingredienti:

  • 400 g di bucce di pesca
  • 200 g di yogurt di mandorla
  • 3 cucchiai di latte di mandorla
  • Scaglie di cioccolato extra fondente
  • Miele qb (opzionale)

Procedimento:

  1. Versate lo yogurt in una vaschetta per cubetti di ghiaccio fino a congelarsi.
  2. Frullate le bucce della pesca con i tre cucchiai di latte.
  3. Aggiungete alle bucce i cubetti di yogurt ghiacciati e frullate velocemente fino ad ottenere una crema densa.
  4. Versate nei bicchieri insieme alle scaglie di cioccolato extra fondente aggiungendo il miele
  5. Dessert super goloso pronto!

Confettura di bucce di pesca senza zucchero raffinato

©baibaz/123rf

Ingredienti

  • 1 kg di bucce delle pesche
  • 400 g di zucchero integrale di canna

Procedimento

  1. In una pentola, cuocete le bucce delle pesche per circa due ore e mezzo a fuoco basso e mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchino.
  2. Dopodiché frullate le bucce con un frullatore o un mixer ad immersione aggiungendo lo zucchero.
  3. Rimettete sul fuoco a fiamma bassa per circa 45 minuti – 1 ora fino ad ottenere la consistenza desiderata. Non dimenticatevi di mescolare sempre.
  4. Fate raffreddare e la vostra confettura sarà pronta!

Maschera per il viso con le bucce delle pesche

©poznyakov
/123rf

Gli usi delle bucce delle pesche non si limitano solo alla cucina, infatti grazie alle sue proprietà antiossidanti possiamo realizzare una maschera per il viso anti-spreco e super facile da realizzare.

Ingredienti:

  • bucce delle pesche
  • farina di avena o gel di aloe vera

La preparazione di questa maschera è molto semplice, devi frullare le bucce della pesca insieme all’avena (per chi ha pelle grassa) o all’aloe vera (per chi ha la pelle secca) fino ad ottenere la consistenza di un porridge. Dopodiché applicare il composto sulla pelle per almeno 15 minuti e risciacquare con acqua tiepida.

Come vedete ci sono diversi modi per riutilizzare le bucce delle pesche. Vi è venuta voglia di provare una di queste ricette?

Seguici su Telegram Instagram | FacebookTikTok Youtube

Per altre ricette con le bucce, date un’occhiata qui:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.
Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook