bottiglie_filippine

Liter of light Lampadine fatte con le bottiglia di plastica, che funzionano grazie alla luce del sole. L'idea nasce dalla necessità impellente, per alcune popolazioni delle Filippine di non rimanere al buio. E così, grazie all'aiuto di un gruppo di studenti del MIT (Massachusetts Institute of Technology), il bulbo solare messo appunto precedentemente presso i centri di ricerca, è stato modificato per soddisfare le esigenze locali partendo da materiali facilmente reperibili.

Nasce così il Liter of Light project, lanciato sei mesi fa dalla My Shelter Foundation di Illac Diaz. Bastano una bottiglia di plastica, acqua e candeggina, insieme a martello, rivetti, lamiere, carta vetrata e resina epossidica, per portare la luce in centinaia di povere case a Manila, grazie al progetto di Diaz.

È bastato posizionare una bottiglia di plastica in alcuni fori praticati nei tetti di lamiera delle baracche, con la parte del tappo rivolta verso l'esterno e aver riempito la bottiglia con la candeggina. All'interno di essa, la luce solare si riflette producendo fino a 60 watt di luce e illuminando le case.

Non è una soluzione da poco se si considera che con un dollaro e recuperando le bottiglie sarà possibile restituire la luce a 25mila abitazioni a basso reddito nelle Filippine.

In un paese dove il 40% della popolazione vive con meno di 2 dollari al giorno, ad aggravare ancora di più la situazione di queste popolazioni è giunto anche il tremendo tifone Washi, che tre giorni fa ha investito le Filippine trascinando nel fango oltre 1000 persone. Si contano già circa 45 mila sfollati.

Eduardo Carrillo, residente in una delle molte aree povere di Manila ha spiegato: "Prima di avere la 'luce in bottiglia', le passerelle per accedere alle nostre case erano davvero buie e all'interno era anche peggio. Adesso i bambini non hanno più paura, sono felici perchè adesso possono giocare all'interno anziché rimanere per le strade tutta la giornata".

Il fondatore di My Shelter Foundation, Illac Diaz ha spiegato: "La sfida è capire come il mondo in via di sviluppo può sviluppare un proprio modello per limitare le emissioni di carbonio, per questo non possiamo permetterci di comprare e importare soluzioni brevettate prodotte dal mondo sviluppato, non possiamo aspettare fino a quando queste diventino economicamente convenienti."

Oltre a generare energia pulita utilizzando le vecchie bottiglie ed oltre ad aver resitituito la luce alle baraccopoli di Manila, il programma avviato dal Liter of Light project ha già dato lavoro a 20 disoccupati. "Abbiamo voluto dimostrare che un uomo può cambiare il posto in cui vive”. Anche con poco.

Francesca Mancuso

LEGGI ANCHE:

- 1 Liter of light: lampadari solari dalle bottiglie di plastica fanno luce nelle Filippine

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram