stuzzicadenti

Noi di greenMe.it amiamo pensare che ogni elemento possa avere degli usi alternativi: vi abbiamo mostrato cosa è possibile fare con l’olio d’oliva, con le cipolle o con il bicarbonato di sodio. Oggi vogliamo mostrarvi cinquanta usi alternativi degli stuzzicadenti… Provare per credere!

Uso domestico

1. Riempitivo per legno
Oltre ai tantissimi usi in cucina, gli stuzzicadenti, sono un’ottima soluzione come riempitivo per i buchi nel legno. Avete sbagliato a fare i fori per le cerniere di uno sportello o quelli per i pomelli del cassetto? Niente paura, potete tranquillamente riempire il buco con uno stuzzicadenti. Colate qualche goccia di colla per legno nel buco, inseritevi lo stuzzicadenti aiutandovi con un martello poi spezzate la parte che resta fuori. Lasciate asciugare qualche minuto e siete pronti per fare il nuovo buco.

2. Ritoccare mobili
Uno stecchino è lo strumento perfetto se dovete ritoccare con la vernice piccoli graffi sui mobili. È sicuramente più piccolo, compatto ed economico di un pennello e vi permetterà di ridipingere con precisione le micro incisioni nel legno.

3. Riparazione di piccoli oggetti
Gli stuzzicadenti possono essere molto utili per applicare la colla in piccoli spazi o fessure permettendoci di riparare statuette e ornamenti vari.

4. Cucire i bottoni
Diversi esperti di cucito consigliano di tenere sempre a portata di mano un paio di stecchini che possono tornare utili per cucire i bottoni, a mano o a macchina. Lo stuzzicadenti può essere usato come spessore tra il bottone e il tessuto e agevolare così l’operazione di cucitura. Inoltre, può essere utile per pulire nei piccoli spazi le macchine per cucire.

5. Con il nastro adesivo
Se anche voi siete stanchi di cercare inutilmente il segno del nastro adesivo che avete usato l’ultima volta uno stecchino fa proprio al caso vostro. Dopo aver utilizzato lo scotch, avvolgetene il lembo finale intorno allo stuzzicadenti prima di riporlo. La prossima volta ne troverete il segno molto prima.

6. Riempire i piccoli fori
Lo stuzzicadenti può aiutarci a nascondere gli antiestetici fori dei chiodi sui nostri mobili in legno. Spennelliamo un po’ di colla sullo stecchino e spingiamolo all’interno del foro. Rompiamo l’estremità in eccesso e se necessario carteggiamo leggermente rifinendo con della pittura per legno.

Uso creativo

7. Aggiungere paillettes e lustrini
Se state realizzando un progetto artigianale che lo richiede, potete aiutarvi con uno stuzzicadenti per applicare la colla sui tessuti dove fisserete paillettes e lustrini.

8. Mescolare le vernici in piccoli contenitori
Se amate il modellismo, vi sarà capitato di dover mescolare la vernice prima di poter completare i vostri progetti. Aiutatevi con uno stecchino per agitare la vernice nei piccoli barattoli e se necessario per stenderla nei piccoli spazi difficilmente raggiungibili con il pennello.

9. Rifinire i progetti
Lo stuzzicadenti può tornarci molto utile prima e dopo la fase di pittura di un modellino. Possiamo tamponare piccole quantità di colla sulle superfici da riparare oppure stendere dei coloranti nelle zone più difficili.

10. Decorare le unghie
Per una manicure esclusiva potete utilizzare uno stecchino per decorare le vostre unghie. Basta un po’ di creatività e la giusta dose di pazienza. Vi serviranno inoltre due smalti di colore diverso. Dipingete l’unghia con uno dei due colori scelti, poi versate in un tappo di bottiglia qualche goccia dell’altro colore e intingente lo stecchino. Non vi resta che dare libero sfogo alla vostra fantasia.

11. Realizzare mobili per bambole
Gli stuzzicadenti possono essere utilizzati per realizzare mobili per le bambole quali lampade, tavoli e molto altro. Si tagliano facilmente nella misura desiderata e possono essere pitturati senza problemi.

12. Costruire uno yacht radiocomandato
Se realizzare mobili per bambole, non soddisfa appieno la vostra creatività potete realizzare molti altri lavori di bricolage come ad esempio questo bellissimo yacht radiocomandato.

13. Creare un paesaggio urbano
E se avete una notevole vena artistico/creativa e avete molto tempo a disposizione (circa trentasei anni) e una discreta quantità di stuzzicadenti (circa 100.000) potreste cimentarvi nella realizzazione di un bel paesaggio urbano come questo.

Uso educativo

14. Costruire un ponte
Gli stuzzicadenti sono un ottimo strumento didattico per le scuole, da quella elementari fino all’università con cui cimentarsi in vere e proprie sfide di fisica, matematica e ingegneria di costruzione. Provate a realizzare un ponte fatto con gli stecchini. Con una struttura solida e ben congeniata potrà supportare una quantità di peso significativa.

15. Realizzare una scatola
Se il ponte non vi piace, è possibile realizzare una scatola di stuzzicadenti. Si richiede un lavoro attento e preciso per un risultato divertente e funzionale.

16. Insegnare la matematica
Come terza opzione suggeriamo a insegnati e genitori di utilizzare gli stecchini per insegnare la matematica ai più piccoli.

Usi vari

17. Premere il tasto reset
Lo stuzzicadenti ha le di dimensioni perfette per raggiungere il piccolo tasto di reset presente in numerose periferiche elettroniche.

18. Riparare gli occhiali
Se avete smarrito una vite degli occhiali un rimedio temporaneo può essere quello di utilizzare uno stecchino. Inseritelo nel foro dell’asta, rompete la parte in eccesso e fissate con il nastro adesivo. Poi recatevi comodamente dal vostro ottico di fiducia.

19. Accendere le candele
Se dovete accendere delle candele utilizzate uno stuzzicadenti, che brucia molto più lentamente di un fiammifero.

20. Smettere di fumare
L'atto di masticare uno stuzzicadenti, in particolare uno aromatizzato, può aiutare chi sta cercando di smettere di fumare a contrastare l’astinenza da nicotina.

21. Orientarsi
Uno stecchino può aiutarci a ritrovare la strada di casa.
Se ne tenete uno poggiato verticalmente sul quadrante del vostro orologio manuale questo proietterà su di esso un’ombra. Allineate l’ombra proiettata alla lancetta delle ore e individuate una linea immaginaria che separi lo spazio presente tra questa e le ore 12. Avrete così ottenuto le coordinate del Nord e del Sud.

22. Realizzare un segnalibro
Se odiate le antiestetiche orecchiette nelle pagine dei libri allora questa idea fa al caso vostro: utilizzare come segnalibro uno stecchino è un’idea semplice e pratica.

23. Rivivere Star Wars o I tre moschettieri in piccola scala
Questo elenco sull’uso alternativo degli stuzzicadenti non sarebbe completo senza qualche arma in miniatura: con degli stecchini e un po’ di fantasia è possibile realizzare modellini di spade laser, giavellotti e sciabole.

24. Frecce per mini-cerbottane
Un cocktail può trasformarsi in men che non si dica in una micidiale arma. Prendete la cannuccia e inseritevi lo stuzzicadenti dell’oliva che avete appena mangiato: ora avete una mini-cerbottana munita di un dardo ben appuntito (Non provate a usarla in presenza di persone potrebbe essere pericoloso).

25. Aggiungere un tocco di stile a barba o capelli
Non è ancora chiaro il perché questo ragazzo abbia accuratamente inserito 2747 stuzzicadenti nella barba, ma il risultato è decisamente originale e stravagante.



Per la pulizia

26. Pulire pennelli e piccole spazzole

Con uno stuzzicadenti possiamo facilmente pulire le setole di uno spazzolino da denti o liberare la spazzola di Fido dai peli accumulati.

27. Pulire crepe e interstizi
Imbeviamo uno stecchino in alcool o in altre soluzioni detergenti, quindi utilizziamolo per pulire piccole crepe nei mobili o le fughe delle mattonelle. Potrebbe essere l'unico modo per raggiungere in gli spazi più angusti e rimuovere lo sporco.

28. Pulire il telefono
Grazie a uno stuzzicadenti possiamo tranquillamente rimuovere polvere e sporcizia dal telefono di casa. È il modo migliore per togliere lo sporco dai forellini della cornetta.

29. Pulire la tastiera del PC
Con lo stesso principio è possibile pulire gli interstizi tra un tasto e l’altro sulla tastiera del nostro PC.

30. Pulire le unghie
Dopo una ricca sessione di giardinaggio o dopo aver fatto altri lavori “sporchi” nulla di meglio di uno stechhino per rimuovere la terra o altra sporcizia da sotto le unghie della mani. Laviamole poi accuratamente con acqua tiepida e detergente.

Per il giardinaggio

31. Piantare un avocado

coltivare avocado

Se vogliamo cimentarci nella coltivazione dell’avocado, il modo migliore non è quello di piantare il seme nel terreno bensì utilizzare con quest’ultimo degli stuzzicadenti.
Lavate i semi del frutto e conficcate lateralmente e in alto tre stuzzicadenti. Ponete ora in sospensione il seme in un bicchiere con acqua in modo che questa bagni la metà inferiore dell’avocado e posizionatelo fuori alla luce diretta del sole. Controllate sempre il livello dell’acqua e rabboccate se necessario. Quando il seme germoglierà e le radici con il fusto saranno sufficientemente cresciute interrate il seme per metà in un terriccio ben nutriente.

32. Riparare uno stelo piegato
Con uno stuzzicadenti possiamo curare uno stelo piegato. Basterà avvolgerne uno al gambo con del nastro adesivo. Il sole e l'acqua faranno il resto e in breve tempo la pianta tornerà in perfetta salute. Rimuovete lo stecchino non appena la pianta si sarà ripresa.

33. Riparare un tubo da giardino
Se avete una perdita nel tubo che usate per innaffiare potete utilizzare uno stuzzicadenti per effettuare una riparazione temporanea. Inseritene uno nel foro dove c’è la perdita e l’acqua farà il resto: il legno bagnato si gonfierà e sarà un ottimo tappo...almeno provvisoriamente.

34. Verificare l’umidità del terreno
Come per le torte o i biscotti possiamo utilizzare uno stuzzicadenti per verificare il livello di umidità del terreno nei nostri vasi. Basta conficcare lo stecchino nel terriccio intorno alle piante: se togliendolo uscirà pulito, dovremo innaffiare, al contrario se sarà bagnato e coperto di terra, non c’è ancora bisogno di acqua.

35. Scoraggiare i parassiti
Molti esperti coltivatori, in possesso di un indubbio pollice verde, consigliano di conficcare degli stuzzicadenti nel terreno intorno al fusto delle piante di pomodoro per proteggerle dagli attacchi famelici dei numerosi agrotidi. Questi bruchi di vario colore infatti si nutrono delle radici, degli steli e delle foglie tenere causando spesso la morte delle nostre piante.

In cucina

36. Verificare il grado di cottura degli alimenti
È forse uno dei trucchi della nonna più conosciuti: usare uno stecchino nelle torte o nei biscotti per controllarne il grado di cottura. Se quando lo togliete è pulito allora la torta è pronta per essere tolta dal forno. La prova dello stuzzicadenti è anche un metodo per controllare la cottura delle costolette alla brace. Tuttavia prestate attenzione: questo metodo non è infallibile.

37. Decorare le torte
Con uno stuzzicadenti è possibile decorare una torta come se si disegnasse con la matita su di un foglio bianco. La punta sottile è l’ideale per delineare decori e scrivere frasi prima di glassare il dolce.

38. Differenziare gli alimenti
Se avete organizzato una festa potreste aver bisogno di contrassegnare i diversi cibi presenti nel buffet. Nulla di più semplice: usate gli stechhini di diverso colore o muniti di un’etichetta per contrassegnare i cibi. Ad esempio, è possibile distinguere i panini di farina di grano da quelli senza glutine, oppure le polpette di carne da quelle vegetariane e tanto altro ancora.

39. Cibo a portata di mano
A proposito di feste, per rendere più puliti e ordinati aperitivi o dessert non dimenticate di predisporre un adeguato numero di stuzzicadenti utili per prendere il cibo.

40. Completare un cocktail
Gli stecchini sono ideali per guarnire un martini aggiungendo un’oliva o pezzi di frutta per i cocktail tropicali. Oppure rappresentano un modo fantasioso per inserire una fetta d'arancia o di limone in una birra.

41. Guarnire il prosciutto
Aggiungere sapore e colore ad un antipasto di prosciutto grazie a degli stuzzicadenti con ananas o ciliege.

42. Realizzare un bouquet di frutta
Usate gli stecchini o gli spiedi di legno per realizzare dei golosissimi bouquet di frutta o altre prelibatezze.

43. Tenere unito un panino
Gli stuzzicadenti permettono di tenere ben saldi panini e sandwich impedendo che possa cadere il prezioso contenuto.

44. Tenere insieme le verdure grigliate
Potete utilizzare gli stecchini per tenere unite le verdure da grigliare. Prima di usarli sulla griglia immergeteli in acqua per una decina di minuti.

45. Usateli nelle marinature
Utilizzate uno stuzzicadenti con alcuni spicchi d'aglio se intendete rimuoverli da una marinatura. È un modo semplice, igienico e facile per togliere l'aglio prima di servire.

46. Proteggere le pentole
Per mantenere intatte le superfici delle pentole è possibile creare un piccolo varco, per permettere al vapore di uscire, fissando uno stuzzicadenti sotto il coperchio.

47. Cuocere le patate più rapidamente
Se utilizzate il microonde per cuocere i cibi più rapidamente sappiate che c’è un modo per rendere il processo ancora più rapido. È possibile cucinare patate o altre verdure sospendendole su “gambe” fatte con gli stecchini. Le verdure cuoceranno più in fretta e in modo uniforme su tutti i lati, compreso il fondo.

48. Cuocere le salsicce
Per cuocere le salsicce facilmente e in modo uniforme possiamo unirne due tra loro con degli stuzzicadenti. Saranno più facili da girare e non “rotoleranno” liberamente nella padella.

49. Fare uno "snack" leggero
Gli stuzzicadenti aromatizzati rappresentano una valida alternativa per soddisfare quel senso di fame che spesso ci coglie, senza aggiungere troppe calorie. In commercio se ne trovano di vari gusti. Possiamo anche realizzarli da soli utilizzando dell’olio di cannella.

50. Togliere il cibo dai denti (forse)
Come ci suggerisce il nome questo è l'uso primario di uno stuzzicadenti. Tuttavia, molti dentisti sono concordi nel metterci in guardia contro il loro utilizzo e ci suggeriscono il filo interdentale per rimuovere resti di cibo dai denti.

È incredibile pensare a quante cose si possono realizzare con questo piccolo grande frammento di legno.

Lorenzo De Ritis


forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram