riciclo_custodie_Cd

Abbiamo già scritto di quanto i cd siano fatti di un materiale complicatissimo da riciclare, molto inquinante e, per questo motivo, i suggerimenti per un loro riutilizzo alternativo sono stati presentati diverse volte. Il consiglio rimane, quindi, il solito: cercare di utilizzare altri supporti (come ad esempio le chiavette USB) che permettono lo stesso tipo di operazioni senza dover fare i conti con la natura. Se, però, ad essere di troppo non è il cd ma la sua custodia eccovi serviti 5 intelligenti consigli di riciclo creativo su come poterli trasformare in qualcosa di maggiore utilità e valore.

Anche perché ricordiamo che le custodie del CD non vanno buttate nel bidone della plastica come ognuno di noi potrebbe erroneamente pensare. Perché? "Semplicemente" perché non vengono considerate un imballaggio da buttare e riciclare, ma un oggetto di lunga durata per il quale i produttori di custodie CD non pagano lo specifico contributo ambientale per raccogliere in modo differenziato e riciclare questo tipo di plastica. In pratica Corepla, il consorzio della plastica, non lo riconosce come materiale valido. E allora... spazio alla fantasia!

1) Il primo consiglio è quello di farle diventare delle originali cornici per le vostre fotografie. Il necessario per questo tipo di “opera” non è affatto introvabile. Vi occorrono, infatti, della colla, della carta per fare lo sfondo, del filo da pesca e ovviamente le foto stampate. La prima cosa che dovete fare sarà quella di misurare la copertina e ritagliare la foto della medesima misura. Tenete presente che se vorrete dare ulteriore libero sfogo al vostro lato artistico facendo anche un bordino che circonderà la foto, vi consigliamo di tagliare le fotografie almeno un centimetro abbondante più piccola, in modo da permettere maggiore gioco. Dopo di che, con o senza cornice, non vi resta che incollare la foto nella custodia e come ultima mossa iniziare l’assemblaggio con il filo da pesca. Come è illustrato nella foto, noi vi consigliamo di farlo passare dietro in modo di creare una sorta di effetto colonna. Qui trovate nel dettaglio tutti i passaggi

riciclo_creativo_cd1

2) Altra idea, degna di questo nome, ci viene suggerita da un interessante sito americano specializzato nel riciclaggio. L’autore del blog, stufo delle pareti della sua cucina vuote e spartane con il solo orologio a farla da padrone, si è ingegnato in un progetto artistico semplice, nato proprio dal riutilizzo delle custodie dei cd. Prendendo delle immagini da vecchi libri di cucina (o semplicemente dal web) si possono creare dei promemoria culinari pronti per essere appesi. Un “cd wall art” da utilizzare come calendario su cosa si vuole cucinare, magari abbinandolo a mo di collage con una parola che ricordi o esalti il piatto. Anche in questo caso massima libertà di espressione, starà a voi decidere se metterla alla parete o aprendo il cd appoggiarlo anche su superfici o pianali.

riciclo_Custodie_CD2

3) Terza idea ce la fornisce il famoso “tubo” catalizzatore di video. Su Youtube abbiamo infatti scovato una trovata veramente carina, divertente e non per nulla comune. Assemblando 4 custodie, come facilmente intuibile dal filmato (anche se in inglese), si possono creare dei veri e propri fantasiosi contenitori. Sta a voi decidere come utilizzarli. Tra le proposte: per piante, portagioie e portapenne.

4) La quarta idea è molto simile a quella precedente, ma risulta un nuovo ed originale modo per fare crescere all’aperto le vostre piante. Come è illustrato dalla foto non vi occorrono altro che 5 custodie. Fissandole direttamente sul terreno sarà in grado di essere una sorta di piccola serra per la crescita della vostra pianta.

4

5) Ultimo spunto interessante per prolungare la vita di una custodia è quello di farlo diventare un calendario da tavola. Anche in questo caso è molto più difficile a dirsi che a farsi. Per prima cosa prendete una custodia vuota, smontatela ed eliminate la parta di plastica dove solitamente si inserisce il CD o il DVD.

5

Fatto questo rimontate il coperchio al contrario, facendo in modo che la custodia non si chiuda completamente: in questo modo avrete a disposizione il piano d’appoggio del calendario. Dove, di volta in volta, potrete inserire il foglio del mese in corso. Per i fogli vi suggeriamo dei cartoncini leggeri che ritaglierete della misura del coperchio della custodia (circa 12 cm). Trovate tutti i dettagli e i vari passaggi anche su Mammafelice.

E voi ne avete altre? Riciclate... gente... riciclate!

Alessandro Ribaldi

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram