pastelli bambini ospedale

Questa è la storia di Bryan Ware, un papà dalla grande inventiva che risiede a San Francisco. Di fronte allo spreco di pastelli avanzati che vengono buttati via da scuole, centri per i più piccoli ma anche ristoranti, ha messo a punto un brillante modo di riutilizzarli: li scioglie e ne ricava dei pastelli nuovi che vengono poi donati ai bambini ricoverati negli ospedali.

L’idea nacque nel 2011 quando il papà, che stava festeggiando il suo compleanno in un ristorante, notò dei pastelli che il cameriere aveva portato ai suoi figli per farli giocare. Si chiese però che fine avrebbero fatto alla fine della serata e quando scoprì che “gettati via” era la risposta decise di attivarsi per fermare questo spreco in maniera intelligente.

È nata così, Crayon, l’iniziativa che porta i nuovi pastelli colorati ottenuti da quelli vecchi, negli ospedali pediatrici di in tutta la California.

pastelli bambini2

Il procedimento è semplice, dopo aver raccolto tutti i pastelli usati, i volontari li sciolgono in grossi pentoloni, poi versano il contenuto in stampi personalizzati che gli permettono di ottenere 96 nuovi pastelli ogni volta e lasciano seccare. I nuovi pastelli sono più spessi e facili da afferrare anche per quei bambini che hanno problemi motori.

pastelli

pastelli2

pastelli3

pastelli4

Papà Ware ha già all’attivo la consegna di oltre 2.000 scatole e si mostra molto soddisfatto della sua idea: "Se questi pastelli danno loro una via di fuga da quella stanza d'ospedale per dieci minuti, abbiamo fatto il nostro lavoro” ha dichiarato.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

PASTELLI A CERA: 10 IDEE PER IL RICICLO CREATIVO DEI COLORI CONSUMATI

IL FOTOGRAFO CHE TRASFORMA IN REALTÀ I SOGNI DEI BIMBI MALATI DI CANCRO (FOTO E VIDEO)

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram